Vai avanti per accedere ai risultati suggeriti

    Pratiche inclusive per aiutare tutti gli ospiti a sentirsi i benvenuti

    Ricevi consigli da host esperti, da come aggiornare il tuo annuncio a come scrivere recensioni sugli ospiti.
    Da Airbnb, in data 27 giu 2022
    Lettura di 6 min.
    Ultimo aggiornamento: 15 lug 2022

    In breve

    • Prova queste buone norme per garantire che i tuoi ospiti si sentano al sicuro e benvenuti.

    • Ottieni i modelli di altri host, da copiare e incollare nel tuo annuncio e nei tuoi messaggi.

    Ospitare su Airbnb significa aprire il tuo spazio a persone provenienti da tutto il mondo, e l'inclusività è alla base di questa attività.

    La chiave per essere host di successo è capire come far sentire a proprio agio persone di ogni estrazione sociale. Come community, ci impegniamo ad accogliere con rispetto, e senza giudizi o pregiudizi, gli ospiti di qualsiasi etnia, religione, nazionalità, disabilità, sesso, identità di genere, orientamento sessuale o età.

    L'ospitalità inclusiva è una componente fondamentale degli host di successo. Ciò implica:

    • Accogliere e dare il benvenuto agli ospiti di ogni provenienza.

    • Offrire un'esperienza equa e soddisfare le esigenze degli ospiti.

    • Creare un rapporto attraverso differenze e punti in comune.

    • Adottare una mentalità aperta e la volontà di porre domande per sapere di cosa potrebbero aver bisogno gli ospiti per il loro soggiorno.

    Airbnb ha raccolto informazioni da host, ospiti ed esperti, in modo che tu possa integrare pratiche inclusive nella tua routine di host ed estendere la tua calorosa ospitalità a tutti i viaggiatori. Dalla configurazione del tuo annuncio al processo di recensione, queste azioni consigliate possono aiutarti a ridurre i pregiudizi impliciti e a consentire la nascita di legami.

    Prima della prenotazione: crea un annuncio inclusivo

    Dicendo esplicitamente che accogli persone di ogni provenienza, puoi aiutare gli ospiti di comunità storicamente emarginate a sentirsi a proprio agio e incoraggiarli a prenotare il tuo alloggio. Parlando con gli ospiti, abbiamo appreso che le persone appartenenti a queste comunità in particolare cercano segnali di inclusione negli annunci prima di prenotare.

    Ecco cosa potresti fare per segnalare che sei un host inclusivo:

    • Chiarisci nelle prime frasi della descrizione del tuo annuncio che accogli persone di ogni provenienza (come negli esempi qui sotto).

    • Descrivi con precisione le caratteristiche di accessibilità del tuo alloggio e aggiorna le foto.

    • Aggiungi i tuoi pronomi (esempi: lei, lui, loro) al tuo profilo. È un modo per mostrare come preferisci che gli ospiti si rivolgano a te, e segnala che ci tieni anche a usare i pronomi scelti da loro.

    • Attiva la Prenotazione Immediata per consentire agli ospiti di prenotare il tuo alloggio senza pre-approvazione. Questo indica anche che accogli volentieri chiunque soddisfi i tuoi requisiti di prenotazione.

    • Offri pre-approvazioni e incoraggia gli ospiti che ti contattano prima di prenotare. Abbiamo appreso che gli ospiti a volte contattano gli host prima di prenotare per valutare se saranno accettati e accolti.

    • Prima di rifiutare la richiesta di prenotazione di un ospite, rifletti attentamente sul motivo. Avresti imbarazzo a spiegarlo di persona al tuo ospite?

    Consiglio: condividi ulteriori informazioni su di te e sui tuoi interessi nel tuo profilo e nella descrizione del tuo annuncio per dare agli ospiti l'opportunità di stabilire un legame.

    Puoi provare ad adattare le affermazioni inclusive che altri host utilizzano nei loro annunci. Abbiamo parlato con i membri del Consiglio degli host per offrirti questi esempi:

    1. Peter di San Francisco scrive: "La mia casa è uno spazio sicuro per le persone di tutti i gruppi minoritari ed emarginati. Accolgo ospiti di ogni etnia, fede, genere e orientamento sessuale."

    2. "La seconda foto nel mio annuncio mostra un monumento che dice: ‘Tu appartieni,’" racconta Shinya di Osaka, in Giappone. Shinya include anche una foto in cui c'è scritto "Rispetto la diversità e l'inclusione": una dichiarazione di intenti. Puoi anche scriverlo in una didascalia.

    Prima dell'arrivo: fai sentire ogni ospite incluso

    Una volta ricevuta una prenotazione, invia un caloroso messaggio di benvenuto ai tuoi ospiti. È molto importante in questa fase mostrare empatia e non fare supposizioni.

    • Personalizza il tuo messaggio di benvenuto con le informazioni del profilo dell'ospite. Puoi includere domande sui suoi interessi, sulla città natale e gli hobby.

    • Utilizza un linguaggio neutro dal punto di vista del genere e dell'orientamento quando fai riferimento ai tuoi ospiti. È meglio evitare di fare supposizioni sul genere o sulle relazioni.

    • Se un ospite chiede informazioni sulle esigenze di accessibilità, assicurati di rispondere alle sue domande e chiedere di cos'altro potrebbe aver bisogno.

    Consiglio: prova a inviare un messaggio per chiedere ai tuoi ospiti: "Cosa posso fare per assicurare che il vostro soggiorno sia confortevole?"

    Se hai bisogno di ispirazione, prendi spunto dai messaggi che gli altri host inviano agli ospiti. Ecco due esempi:

    1. Michael di Falcarragh, in Irlanda, afferma di dare la priorità alla creazione di un buon rapporto in anticipo. "Ringrazio sempre gli ospiti per aver richiesto di soggiornare nel nostro alloggio," spiega. "Poi li avviso che li contatterò a ridosso della data di arrivo, auguro loro una buona giornata e gli ricordo che, per qualunque esigenza, possono contattarmi tranquillamente."

    2. Susan di Denver scrive: "La nostra casa è la tua casa. Mettiti a tuo agio. Rendi questo spazio tuo. Se hai qualche idea su come potremmo offrire soggiorni migliori, ne faremmo volentieri tesoro."

    Dopo il check-in: assicurati che gli ospiti siano a proprio agio

    Gli ospiti, in particolare quelli provenienti da comunità storicamente emarginate, hanno condiviso che questi accorgimenti possono farli sentire più benvenuti:

    • Abilita il self check-in quando è possibile, ma chiedi ai tuoi ospiti se preferiscono un check-in di persona.
    • Non fare visita agli ospiti inutilmente. Invece, fornisci loro privacy e palesa la tua disponibilità (di persona o virtuale) qualora avessero bisogno di te.

    Consiglio: includi qualsiasi informazione importante sul tuo alloggio nelle regole della casa, in modo che gli ospiti possano accedervi digitalmente.

    Dopo il check-out: scrivi una recensione obiettiva sugli ospiti

    Le recensioni sono alla base della community di Airbnb, basata sull'affidabilità. Scrivere una recensione per i tuoi ospiti può essere un'occasione per mostrare gratitudine e fornire un feedback costruttivo.

    • Applica gli stessi standard per valutare ogni ospite.

    • Accogli i nuovi ospiti di Airbnb quando puoi e scrivi una recensione dopo il loro soggiorno. Questo gli sarà di grande aiuto per le prenotazioni future.

    • Incoraggia gli ospiti a scrivere una recensione. Abbiamo appreso che i viaggiatori provenienti da comunità storicamente emarginate spesso leggono le recensioni prima di prenotare per scoprire se altri ospiti come loro si sono sentiti i benvenuti.

    Assicurati di rispettare queste pratiche inclusive, soprattutto se sei un nuovo host. Ricorda che le cose più importanti quando si tratta di accogliere gli ospiti sono porre domande sulle loro esigenze e mantenere linee di comunicazione attive.

    Puoi aprire la porta all'inclusività semplicemente chiedendo ai tuoi ospiti di cosa hanno bisogno per sentirsi a loro agio e accolti nel tuo spazio. Così facendo, si spera che i tuoi ospiti si sentiranno più propensi ad aprire la tua porta nella vita reale e godersi una fantastica esperienza soggiornando nel tuo alloggio.

    In breve

    • Prova queste buone norme per garantire che i tuoi ospiti si sentano al sicuro e benvenuti.

    • Ottieni i modelli di altri host, da copiare e incollare nel tuo annuncio e nei tuoi messaggi.

    Airbnb
    27 giu 2022
    È stato utile?