Affitti per le vacanze a Pantelleria

Trova e prenota un alloggio unico su Airbnb

1 di 3 pagine
1 di 3 pagine

I servizi più popolari nelle case vacanze a Pantelleria

Pantelleria: soggiorna nei pressi delle principali attrazioni

La RisaccaConsigliato da 5 persone del luogo
Ristorante Il CapperoConsigliato da 4 persone del luogo
Emporio del GustoConsigliato da 7 persone del luogo
Pasticceria KatiaConsigliato da 8 persone del luogo
Cicci's barConsigliato da 5 persone del luogo
Castello di PantelleriaConsigliato da 8 persone del luogo

Pantelleria: altri fantastici alloggi per le vacanze

Pantelleria: panoramica dei dati sui soggiorni in case vacanze

Numero totale di alloggi

100 alloggi

Alloggi con piscina

20 alloggi hanno una piscina

Alloggi dove gli animali domestici sono ammessi

In 50 alloggi è permesso l'accesso agli animali domestici

Alloggi adatti alle famiglie

40 alloggi sono adatti alle famiglie

Numero totale di recensioni

650 recensioni

Prezzi giornalieri a partire da

$30, tasse e costi esclusi

Pantelleria: la tua guida

Introduzione

Se decidi di organizzare un viaggio a Pantelleria, sarà uno di quelli che ricorderai per tutta la vita. Immersa nel mar Mediterraneo, più vicina alle coste della Tunisia che non a quelle della Sicilia, quest’isola è un paradiso di natura incontaminata, ritmi lenti e paesaggi mozzafiato: la cornice ideale per una vacanza da sogno. Preparati a goderti lunghe giornate pigre in spiaggia, ma anche impegnative escursioni e percorsi di trekking che ti faranno scoprire ogni angolo inesplorato. Raggiungere questa località equivale a prendersi del tempo per sé, concedersi quasi un ritiro contemplativo nella natura tra i fanghi e le saune naturali, gli archi a picco sul mare e le aree archeologiche, testimoni di incontri di civiltà passate. Affittare una casa vacanza a Pantelleria, magari in uno dei tradizionali dammusi, è quasi d’obbligo per potersi immergere a tutto tondo in un’esperienza unica, fuori dal tempo.


Pantelleria: il periodo migliore per soggiornare in una casa vacanze

Il clima di Pantelleria è mediterraneo e arido in estate. Quest’isola di origine vulcanica, immersa nel mar Mediterraneo, offre inverni molto miti, a volte piovosi, ma mai rigidi. Alcune correnti di vento freddo provenienti dalla Sardegna possono abbassare la temperatura. Non di rado, lo scirocco dall’Africa porta la sabbia del deserto. Le estati sono lunghe, molto soleggiate e asciutte, e l’afa, spesso presente, è mitigata dalla brezza del mare. Le ondate di caldo non sono rare: attenzione quindi ai picchi di 40 °C dovuti alla vicinanza con la Tunisia. Chi cerca una casa vacanza a Pantelleria, spesso lo fa per soggiornarvi a luglio e agosto. In tal caso, ti consigliamo di portare con te una protezione solare adeguata e vestiti di cotone e lino per fronteggiare il caldo torrido. Il nostro consiglio è di visitare l’isola a giugno e settembre, quando le temperature sono più miti.


Pantelleria: attività più popolari

Cale e spiagge

Uno sterrato tortuoso e a tratti impegnativo ti porta in uno dei paradisi indiscussi dell’isola: la Balata dei Turchi. I colori di questa cala rocciosa ti ripagheranno di ogni sforzo. Si dice che qui facessero scalo i pirati provenienti dalla Turchia. Ti consigliamo calzature adeguate e di evitare le ore più affollate: godersi questa caletta in solitudine ti rinfrancherà lo spirito. L’Arco dell’Elefante, famoso scoglio di pietra lavica a forma di proboscide, si trova nella zona orientale dell’isola.

Lago Specchio di Venere e Montagna Grande

La natura di Pantelleria ti lascerà senza fiato. Il lago Specchio di Venere era un vecchio cratere oggi colmo d’acqua. Qui troverai fanghi termali e vasche di acqua calda. Se al relax preferisci il trekking, non perdere la salita alla Montagna Grande. Sentieri piacevoli ti condurranno in cima, da cui si estende un panorama a tutto tondo sull’isola e sulle coste africane.

Passito e capperi di Pantelleria

Elencare le meraviglie naturali dell’isola, tra mare e montagna, è doveroso. Non dimenticare, però, i prodotti tipici della zona, famosi e amati in tutto il mondo. Il Passito di Pantelleria è un vino dolce che si accompagna ai dessert, come il Bacio Pantesco, il dolce tipico dell’isola, ma anche a formaggi saporiti. Ai capperi, invece, è stato riconosciuto il marchio IGP. Vengono raccolti prima dell’alba, tra maggio e settembre, e messi a maturare in salamoia in sale marino. Utilizzali per insaporire i tuoi piatti o per creare salse.