Vai al contenuto
    Vai avanti per accedere ai risultati suggeriti
    Epidemia di coronavirus
    L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato l'emergenza sanitaria globale per l'epidemia di coronavirus. Gli host e gli ospiti interessati possono trovare informazioni nella nostra pagina dei Termini delle circostanze attenuanti per il coronavirus.

    Cosa succede se un host sporge reclamo per il mio deposito cauzionale?

    Gli host hanno 14 giorni di tempo dalla data di check-out per sporgere un reclamo per un deposito cauzionale nel caso vengano segnalati dei danni all'alloggio. Se il reclamo viene approvato, Airbnb, e non l'host, dedurrà l'importo del deposito cauzionale utilizzando il tuo metodo di pagamento. Un host non può dedurre l'importo del deposito cauzionale per conto proprio. Tutti i depositi cauzionali vengono gestiti tramite Airbnb.

    Cosa fare se un host segnala dei danni

    Se un host sporge un reclamo per il suo deposito cauzionale, ecco cosa succede:

    1. chiederemo all'host di fornire la documentazione necessaria e, non appena la riceveremo, gli chiederemo di contattarti tramite il Centro Soluzioni di Airbnb per discutere del reclamo. Se il tuo host ti invia una richiesta, riceverai una notifica via email e un avviso sulla tua Scrivania.
    2. Rispondi alla richiesta dell'host nel Centro Soluzioni entro 72 ore. La tua risposta dipenderà dalla tua decisione di accettare o meno l'importo richiesto dall'host:
      • Se accetti l'importo: fai clic su Accetta nel Centro Soluzioni. Airbnb elaborerà il pagamento e lo invierà all'host. Questa procedura impiega dai 5 ai 7 giorni lavorativi.
      • Se non accetti l'importo: clicca su Richiedi l'intervento di Airbnb nel Centro Soluzioni ed esponi le tue ragioni in merito all'invalidità del reclamo dell'host. Verrai contattato da Airbnb e avrai 72 ore per risponderci affinché il processo di mediazione abbia inizio.

    In ogni caso, ci assicureremo che sia tu che l'host abbiate la possibilità di fornire eventuali informazioni e documenti per chiarire la situazione e trovare una soluzione. La maggior parte dei reclami per un deposito cauzionale viene risolta entro una settimana.

    Documentazione da parte dell'host

    È necessario comunicare via email per poter raccogliere la documentazione necessaria da parte dell'host, tra cui foto e/o video con le relative ricevute, fatture, stime dei danni per iscritto o link a beni paragonabili che mostrino il valore in contanti per la riparazione o la sostituzione. Se in base alla documentazione e alle comunicazioni con entrambe le parti decideremo che è dovuto un rimborso, procederemo trattenendo l'importo corrispondente dal deposito. Ci riserviamo il diritto di riscuotere il pagamento da te utilizzando i dati che sono stati registrati.

    Hai ricevuto l'aiuto di cui avevi bisogno?