Vai al contenuto
    Vai avanti per accedere ai risultati suggeriti

    Chi è idoneo per prenotare su Open Homes?

    Open Homes offre alloggi gratuiti a persone in periodi di difficoltà. Il programma supporta sfollati, operatori umanitari, malati e relativi accompagnatori, rifugiati e richiedenti asilo.

    Soccorso in caso di catastrofe

    In seguito a una calamità, vi è necessità critica di alloggi temporanei. Puoi aiutare la tua comunità a riprendersi offrendo un alloggio ai vicini che hanno dovuto lasciare la propria casa e ai soccorritori in campo. In tal caso, le persone coinvolte potranno cercare e prenotare gli annunci Open Homes direttamente.

    Per poter prenotare, gli ospiti devono confermare di essere stati colpiti dalla catastrofe in questione o di essere operatori umanitari ufficialmente riconosciuti. Inoltre devono accettare i nostri Standard della community e i Termini del servizio di Airbnb.

    Scopri di più sui soggiorni in risposta alle catastrofi.

    Soggiorni medici

    Ogni giorno, delle persone viaggiano lontano da casa per usufruire di trattamenti medici. Potrebbe trattarsi di un soggiorno per ricevere delle cure sanitarie, per supportare un paziente oppure per affrontare la guarigione insieme alla propria famiglia durante un periodo difficile. Come host, puoi offrire a qualcuno il comfort e lo spazio di cui ha bisogno per riprendersi. In questo caso, gli ospiti possono cercare e prenotare direttamente un annuncio Open Homes oppure un membro dello staff di un'organizzazione no-profit può effettuare la prenotazione per loro conto.

    Scopri di più sui soggiorni medici.

    Sistemazioni per rifugiati

    Ci sono molti ostacoli per le persone che cercano di ricostruire le loro vite in un luogo nuovo. Prima di stabilirsi in una sistemazione permanente, i rifugiati e i richiedenti asilo devono compilare documenti, cercare un lavoro e trovare un alloggio temporaneo. Puoi supportarli offrendo loro uno spazio confortevole in un momento critico. In questo caso, le prenotazioni avvengono solo tramite i membri dello staff delle organizzazioni no-profit, che le effettueranno per conto dei loro assistiti. Tutti gli ospiti sono in possesso dello stato giuridico riconosciuto di rifugiato che ha diritto a protezione internazionale come stabilito dall'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR) e/o hanno iniziato la procedura di richiesta di asilo nel Paese in cui attualmente risiedono.

    Scopri di più sulle sistemazioni per rifugiati.