Vai al contenuto
    Vai avanti per accedere ai risultati suggeriti

    Che cosa si intende per animale d'assistenza?

    In Airbnb, il termine "animale da assistenza" comprende le seguenti definizioni:

    Animale da accompagnamento: un cane addestrato a svolgere dei compiti o a eseguire delle azioni a beneficio di una persona con disabilità fisiche, sensoriali, psichiatriche, di apprendimento o mentali. A volte, questi tipi di animali sono anche definiti cani "guida", animali d'ausilio, animali da accompagnamento o animali di supporto. Ecco alcuni esempi di attività che un animale d'ausilio può svolgere:

    • assistere persone non vedenti o ipovedenti a orientarsi e a svolgere altre attività
    • avvisare persone non udenti o con problemi di udito della presenza di persone o suoni
    • fornire una protezione non violenta o attività di soccorso
    • trainare una sedia a rotelle
    • assistere un individuo durante una crisi
    • avvisare una persona della presenza di allergeni
    • recuperare oggetti, come una medicina o un telefono
    • fornire supporto fisico e assistenza per assicurare equilibrio e stabilità a individui con disabilità motorie
    • aiutare persone con disabilità psichiatriche e neurologiche prevenendo o interrompendo comportamenti impulsivi o distruttivi

    Animali di supporto emotivo: Airbnb include tra gli animali di assistenza anche quelli di supporto emotivo. Si tratta di animali utilizzati come parte di un trattamento medico e/o terapeutico con lo scopo di assistere una persona durante lo svolgimento delle sue mansioni operative giornaliere, ma non riguarda una specifica tipologia di animali e questi ultimi non sono necessariamente addestrati per assistere un individuo in un determinato compito. Spesso ci si riferisce a questi animali come ad animali di supporto o da terapia.

    Gli host sono obbligati ad accogliere gli animali da assistenza?

    Di solito sì, a meno che non rappresentino una minaccia alla salute o alla sicurezza (leggi di seguito). Sappiamo che gli animali da assistenza non sono dei semplici animali d'affezione poiché svolgono una funzione cruciale per la persona che, appunto, assistono. Come indicato nella nostra Politica antidiscriminatoria, gli host dovrebbero accettare ragionevolmente le prenotazioni di ospiti che necessitano di animali da assistenza, anche se nel loro annuncio o nelle regole della casa è indicato che non sono ammessi "animali domestici".

    In quali occasioni un host può chiedere a un ospite di non portare con sé un animale da accompagnamento?

    Un host può chiedere a un ospite di non portare con sé un animale da accompagnamento se:

    1. l'animale è scatenato e il proprietario non prende provvedimenti efficaci per controllarlo
    2. l'animale non ha imparato a non urinare in casa

    In entrambi i casi, l'host deve comunque dare la possibilità all'ospite di utilizzare l'alloggio senza l'animale se l'ospite accetta questa opzione. Tieni presente che gli animali da assistenza non dovrebbero essere lasciati da soli nell'alloggio, considerando che il loro ruolo è quello di fornire un servizio o un supporto emotivo.

    Gli ospiti hanno l'obbligo di comunicare la presenza di un animale da assistenza prima di prenotare?

    No. Sebbene gli ospiti non sono obbligati a informare gli host della presenza di un animale da assistenza prima della prenotazione, incoraggiamo sempre a comunicare chiaramente le varie necessità per assicurare un soggiorno tranquillo.

    Posso addebitare un costo aggiuntivo o aumentare le spese di pulizia in presenza di un animale da assistenza?

    No, secondo la Politica antidiscriminatoria di Airbnb, gli host non possono addebitare costi aggiuntivi agli ospiti con animali da assistenza.

    È possibile richiedere la documentazione di un animale da assistenza?

    Airbnb non pretende tale documentazione a chi viaggia con un animale da assistenza. Negli Stati Uniti, gli ospiti non sono obbligati a fornire questo tipo di documentazione e non esiste una procedura di certificazione legalmente riconosciuta per gli animali da accompagnamento. Se un ospite indica di avere un animale da accompagnamento, un host può chiedere:

    1. se l'animale da assistenza è richiesto per via di una disabilità
    2. quale servizio o compito l'animale è stato addestrato a svolgere

    Se viaggi al di fuori degli Stati Uniti, tieni presente che i requisiti potrebbero essere diversi. Airbnb riconosce che alcune giurisdizioni vietano la presenza di qualsiasi animale, inclusi quelli da assistenza, perciò in questi casi non chiediamo agli host di violare le leggi locali o compiere azioni che potrebbero renderli perseguibili legalmente.

    Un host può richiedere un risarcimento aggiuntivo se l'animale apporta dei danni all'alloggio non attribuibili alla normale usura?

    Sì, così come può trattenere in parte o completamente il deposito cauzionale di qualsiasi ospite come rimborso per i danni causati da quest'ultimo. Anche se è ragionevole per un host aspettarsi che un animale da assistenza sia ben addestrato e non causi alcun danno, la Garanzia Host e il deposito cauzionale sono comunque a disposizione dell'host nel raro caso in cui si verifichi un incidente.

    Cosa succede se ho un problema di salute o di sicurezza relativo ad animali da assistenza?

    È importante tenere a mente che l'animale da assistenza, che si tratti di un animale da accompagnamento o di supporto emotivo, svolge un ruolo fondamentale per la capacità di viaggiare dell'ospite. Ad ogni modo, se il tuo annuncio include uno spazio condiviso e un animale da assistenza potrebbe rappresentare un rischio per la salute e la sicurezza tua o di altre persone (ad esempio, allergie oppure la presenza di animali domestici che non possono condividere spazi con altri animali per ragioni di sicurezza), non ti chiederemo di accogliere ospiti con animali da assistenza. Ti suggeriamo però di mostrare la massima cortesia e chiarezza quando informi gli ospiti a riguardo. Inoltre ti consigliamo di includere nella descrizione del tuo annuncio le informazioni riguardanti qualsiasi allergia o problema di sicurezza legato ai tuoi animali domestici in uno spazio condiviso in modo da informare i potenziali ospiti.

    La mia prenotazione è stata rifiutata perché ho un animale da assistenza. Che cosa posso fare?

    Airbnb prende molto sul serio i report in merito a episodi di discriminazione avvenuti nella nostra community.

    Se ritieni di essere stato discriminato sulla nostra piattaforma, inviaci una segnalazione compilandoquesto modulo. Ti invitiamo a fornire dei dettagli specifici e indicare la persona che credi abbia violato la nostra Politica antidiscriminatoria. Puoi anche segnalare messaggi o altri contenuti che ritieni violino la suddetta politica. Ulteriori informazioni sul processo di segnalazione sono disponibili qui.

    Esamineremo la situazione e, nel caso, ti chiederemo ulteriore documentazione. Ti offriremo anche un servizio di assistenza alla prenotazione pratico e personalizzato per aiutarti a trovare un altro posto dove stare.