Vai al contenuto

Le migliori attività a Piedmont

Scopri la città secondo i suoi abitanti. Trova le attività migliori, i posti dove mangiare e ottieni consigli inestimabili dalle persone che vivono qui.

Chiesa
“E' uno dei simboli di Milano al centro della città. Si può salire sul tetto dove potrete vedere una vita unica sulla città.”
Consigliato da 506 persone del luogo
Parco
“A 1,5 km dal bed and breakfast un parco famoso nel pieno centro di Milano per correre, ginnastica, con moltr ATTRAZIONI, PUB,fantasti che passeggiate percorsi d'acqua ”
Consigliato da 382 persone del luogo
Museum
“Uno dei simboli storici di Milano del XV secolo. Residenza degli Sforza. All'interno ci sono moltissimi musei da visitare. Segnalo il capolavoro incompiuto di Michelangelo Buonarroti ( la Pietà del Rondanini). Il castello si trova alle spalle del parco Sempione per una meravigliosa passeggiata oppure in alternativa potrete arrivare fino a Piazza del Duomo percorrendo via Dante.”
Consigliato da 380 persone del luogo
History Museum
“Il Museo Egizio di Torino è il più antico museo, a livello mondiale, interamente dedicato alla civiltà nilotica ed è considerato, per valore e quantità dei reperti, il più importante al mondo dopo quello del Cairo”
Consigliato da 192 persone del luogo
Aquarium
“Il maggiore acquario italiano, terzo in Europa, nono in assoluto, è l'attrazione di Genova che richiama più turisti ed è il punto di partenza per la scoperta del centro storico più grande del mondo The major Italian aquarium, third in Europe, ninth in absolute, it is the most appealing attracion for the tourists in Genoa and the starting point to discover the largest historic center in the world”
Consigliato da 181 persone del luogo
Parco
“Il Parco del Valentino è un famoso parco pubblico di Torino, sito lungo le rive del Po.”
Consigliato da 208 persone del luogo
Museo d'arte
“The collection of the Pinacoteca di Brera includes some of the greatest masterpieces of Italian and foreign art from the 13th to the 20th century. The works are displayed on the first floor of the building, where the Academy of Fine Arts is also located. The Pinacoteca museum, which opened in 1809 thanks to Napoleon Bonaparte, was born as a collection of the finest works of art and was dedicated to the education of students. The collection included Italian art masterpieces taken from churches and monasteries that were suppressed at the time when Milan was the capital city of the Kingdom of Italy. Unlike other great Italian museums, the Pinacoteca di Brera was not founded thanks to private collections belonging to monarchs or noble families, but through a political action by the state. The collection has subsequently been enlarged through exchanges, acquisitions and donations. ______________________________ La Pinacoteca di Brera venne ufficialmente istituita nel 1809, raccoglie capolavori dell’arte italiana e straniera dal XIII al XX secolo, allestiti al piano nobile dell’omonimo palazzo, sede anche dell’Accademia di Belle Arti. Il museo nasce per volontà di Napoleone Bonaparte, come raccolta di opere esemplari da destinarsi alla formazione degli studenti, che radunasse capolavori di pittura italiana, prelevati da chiese e conventi soppressi negli anni di Milano capitale del Regno Italico. A differenza di altri grandi musei italiani Brera non ha origine dal collezionismo privato di regnanti e famiglie nobili ma da un’iniziativa politica di stato. Le collezioni si sono arricchite negli anni attraverso scambi, acquisti e donazioni.”
Consigliato da 156 persone del luogo
Museum
“Tra i più importanti al mondo per la ricchezza del patrimonio e la molteplicità delle sue attività scientifiche e divulgative, il Museo Nazionale del Cinema deve la sua unicità alla peculiarità dell’allestimento espositivo. Molto interessante merita proprio di essere visto.”
Consigliato da 168 persone del luogo
Quartiere
“La magia del quartiere Brera a Milano, indiscutibilmente, viene ad essere esaltata da scorci e panorami unici, da palazzi elegantemente ricchi e dalle infinite bellezze che si possono ammirare non appena si gira un angolo. Un’atmosfera unica e sempre ricca di grande fascino, in grado di incantare ogni turista e visitatore. Tra i più caratteristici quartieri di Milano, affascina per il suo charme senza tempo. Non per nulla, visitatori e turisti che accorrono numerosi ogni anno e che sono provenienti da ogni parte del mondo, restano estasiati dall’alta presenza di tesori che si possono ammirare in questa zona. Se il suo nome sembra derivare dall’espressioni braida, ossia distesa di incolta terra, il quartiere Brera a Milano, a partire dal secolo decimonono, è stato meta di vari artisti, i quali erano frequentatori della Accademia di Belle Arti. Questo suo particolare aspetto, ha contribuito a far sì che l’atmosfera che si vive qui, possa essere paragonabile a quella di Parigi. Locali alla moda e storici palazzi, infatti, sono parte di una incredibile cornice ove domina la bellezza del quartiere Brera. D’altra parte, qui si vanno a mescolare in una armoniosa sinfonia, aspetti architettonici, culturali e storici a partire da uno dei suoi più emblematici simboli, ovvero la Pinacoteca di Brera. Il Palazzo Brera, che ospita la Pinacoteca, è un luogo di grande interesse culturale, conosciuto in tutto il mondo in quanto custode di opere uniche. Infatti, tra i vari esempi artistici, qui si trova la celebre statua bronzea realizzata da Antonio Canova e dedicata a Napoleone.”
Consigliato da 226 persone del luogo
Parco
“Dista 5 minuti da casa. E' stato il primo giardino pubblico di Milano. Risale al XVIII secolo e fu ideato dall'Arc. Giuseppe Piermarini. Si possono fare delle bellissime passeggiate tra sentieri e aiuole molto curate. All'interno potrete ammirare il Palazzo Dugnani realizzato nel 600, il museo Civico di Storia Naturale e il Planetario Urlico Hoepli. Oltre vari monumenti troverete anche aree attrezzate con tavoli e panchine (lato via Manin) , alcuni punti di ristoro e zone dedicate ai giochi d'infanzia.”
Consigliato da 198 persone del luogo
Route
“Da piazza Loreto (vicinissimo a casa , 1 fermata metropolitana) inizia corso Buenos Aires , che fino al Duomo è pieno di negozi. ”
Consigliato da 232 persone del luogo
Pub
$
“una via della città ricca di negozi, bar, discoteche, ristoranti, locali notturni”
Consigliato da 251 persone del luogo
Ski Area
“It's the second most visited tourist destination in France for a reason. It's amazing up there in the high mountains. Year round access to climbing, ski the legendary vallee blanche in winter or just get close to Mont Blanc. The lift pass is expensive but worth it. Make sure you go on the train to the Mer de Glace on the same day to make the most of the pass.”
Consigliato da 136 persone del luogo
Archipelago
“LE ISOLE BORROMEE: Isola madre per la natura esotica, isola Bella per il Suo giardino Barocco, isola pescatori per il Suo aspetto pittoresco e per i suoi ristorantini con vista,tutte raggiungibili con un efficace servizio di trasporto della navigazione Lago maggiore. ROCCA DI ANGERA dal fascino medievale con le sue sale storiche, con i suoi Musei della bambola e del giocattolo . LA ROCCA DI ARONA con una vista semplicemente mozzafiato. IL COLOSSO DI SAN CARLO, alto oltre 35 metri Il cui interno è visitabile salendo una ripida e stretta scala attraverso la quale è possibile raggiungere la testa. IL PARCO PALLAVICINO coi suoi viali fioriti, prati, grandi alberi secolari , un giardino estivo bellissimo oltre a 50 specie animale.”
Consigliato da 82 persone del luogo
Premise
“La reggia di Venaria Reale è una delle Residenze Sabaude parte del sito seriale UNESCO iscritto alla Lista del Patrimonio dell'umanità dal 1997. La reggia di Venarìa fu progettata dall'architetto Amedeo di Castellamonte.”
Consigliato da 86 persone del luogo
Chiesa
“Splendida chiesa con chiostro. Qui si trova anche il Cenacolo di Leonardo da Vinci.”
Consigliato da 252 persone del luogo