Villa Ronco, indipendente, vista lago, giardino, terrazze

Intero alloggio: villa - Host: Christoph

  1. 6 ospiti
  2. 3 camere da letto
  3. 5 letti
  4. 2,5 bagni (anche di servizio)
Animali domestici consentiti
Porta in vacanza con te i tuoi animali domestici.
Host esperto
Christoph ha 204 recensioni per altri alloggi.
Cancellazione gratuita per 48 ore.

AirCover

Ogni prenotazione include una protezione gratuita in caso di cancellazione da parte dell'host, di inesattezze dell'annuncio e di altri problemi come le difficoltà in fase di check-in.
Alcune informazioni sono state tradotte automaticamente.
Villa indipendente con splendida vista sul Lago Maggiore e sulle Isole Brissago,giardino e due terrazze, due balconi con doccia e camino, immersa nella vegetazione mediterranea.
Zona turistica e residenziale ricca di storia e cultura, Ronco sopra Ascona è nota soprattutto per il suo panorama favolosamente bello e mozzafiato, che le valse il soprannome di "Balcone sul Lago Maggiore“.

Lo spazio
La chiesa e l'interessante centro di origine medievale, con le sue bellezze architettoniche e artistiche, dominano la rigogliosa vegetazione, favorita dal tipico clima mediterraneo e subtropicale di questa regione, probabilmente una delle più miti dell'intero arco alpino meridionale.
Dalle alture dei bellissimi Monti di Ronco alle sinuose rive del Lago Maggiore, dove si trova il piccolo borgo di Porto Ronco, ogni primavera mimose, palme, azalee, rododendri, agrumi, camelie, agavi, eucalipti e numerose altre piante esotiche e mediterranee adornano il paesaggio, alcune delle quali regalano favolose viste sul lago.

Dove dormirai

Camera da letto 1
1 letto matrimoniale queen (152 x 203)
Camera da letto 2
1 letto singolo
Camera da letto 3
1 letto singolo

Cosa troverai

Cucina
Wi-fi
Spazio di lavoro dedicato
Parcheggio gratuito nella proprietà
Animali domestici ammessi
TV
Lavatrice
Asciugatrice
Non disponibile: Rilevatore di monossido di carbonio
Non disponibile: Allarme antincendio

7 notti a Ronco sopra Ascona

19 apr 2023 - 26 apr 2023

5.0 su 5 stelle su 4 recensioni

Pulizia
Precisione
Comunicazione
Posizione
Check-in
Qualità/prezzo

Dove ti troverai

Ronco sopra Ascona, Ticino, Svizzera

A Ronco sopra Ascona abbiamo anche una spiaggia privata sul lago che i miei ospiti possono utilizzare:
Gli scavi del 1969 all'interno e intorno alla chiesa di San Michele hanno rivelato pietre focaie neolitiche e frammenti di ceramica. Nella necropoli di San Materno sono state rinvenute ceramiche dell'età del bronzo medio e tardo. Sulla vicina collina Baladrum, intorno al 1000 a.C., sorgeva un insediamento fortificato ad alta quota, di cui rimangono ancora resti di muri a secco.

Ascona compare per la prima volta in fonti scritte nel 1186 o 1189 o 1191 (data incerta), quando il vescovo di Como, Anselmo della Torre, donò terre ad Ascona e Locarno insieme al castello di San Michele - castrum quod dicitur Sconae[2] - al Pietro de Duni e ad altri nobili, che successivamente le ampliò. Nel 1224, il borgo fu menzionato come burgus de Scona. [3] Intorno al 1250, le famiglie milanesi Griglioni e i Carcani si trasferirono come rifugiati di guerra ad Ascona e costruirono castelli direttamente sulla riva del lago, dove oggi si trova il lungolago. Intorno allo stesso periodo, la famiglia Orelli prese possesso di parte del castello, che ristrutturarono e ampliarono. Intorno al 1400, la famiglia Duni trasferì la propria residenza dal Castello di San Michele al borgo, causando il degrado e la decadenza del castello. Nel XVII secolo, la fatiscente cappella del castello fu sostituita dalla chiesa di San Michele. [4]

Fino al XVI secolo Ascona e Ronco formarono un unico comune. Al momento della separazione dei comuni, Ascona conservava ancora oggi una strana striscia di faggeta larga circa 100 m, che si estende a circa 1200 m sul livello del mare. 4 km a ovest. Il motivo di questa rivendicazione territoriale all'epoca era l'uso del legno di faggio per l'estrazione del carbone. Tracce di due miglia di carbone sono ancora oggi riconoscibili, e il nome della terra Carbonera ricorda anche l'antico significato di questa foresta. [5]

Ascona apparteneva un tempo a Milano (vedi articolo principale → Storia di Milano) e dal 1403 e 1512 come Guardiana Ennetberga dell'Antica Confederazione. Nella Repubblica elvetica, dichiarata nel 1798, Ascona apparteneva al Canton Lugano e dal 1803 è comune del Canton Ticino di recente fondazione (vedi articolo principale →Storia del Canton Ticino).

La collina sopra Ascona, Monte Verità, ebbe un grande significato culturale nella prima metà del XX secolo, soprattutto tra il 1900 e il 1920. Uscite, riformatori di vita e rivoluzionari si riunivano e proclamavano amore libero, vegetarismo, anarchia e pensiero comunitario in una miscela unica.

Durante l'era nazista, i rifugiati tedeschi trovarono rifugio ad Ascona. Allo stesso tempo, ad esempio, vivevano la giornalista Helene Stöcker, lo scienziato sessuale Magnus Hirschfeld, gli scrittori Ernst Toller e Max Barth e la giornalista Dora Fabian. [6]

Oggi Ascona vive di turismo e ospita da 20.000 a 25.000 ospiti durante la stagione estiva. [3] Inoltre, la percentuale di seconde case nel 2014 era del 52%, che secondo la legislazione svizzera non consente più nuove seconde case. [7]

Host: Christoph

  1. Membro da: giugno 2017
  • 208 recensioni
  • Identità verificata

Durante il tuo soggiorno

Io stesso vivo a Ronco sopra Ascona, quindi sono accessibile ai miei ospiti.
  • Tasso di risposta: 100%
  • Tempo di risposta: entro un'ora
Per proteggere i tuoi pagamenti, non trasferire mai del denaro e non comunicare fuori dal sito web o dall'app di Airbnb.

Da sapere

Regole della casa

Check-in: 14:00 - 20:00
Non è consentito fumare
Vietato organizzare feste/eventi
È consentito portare animali domestici

Salute e sicurezza

Si applicano le pratiche di sicurezza di Airbnb per l'emergenza COVID-19
Nessun rilevatore di monossido di carbonio
Nessun rilevatore di fumo

Termini di cancellazione