Vai avanti per accedere ai risultati suggeriti

    Quali sono le normative che si applicano alla mia attività di host?

    Scopri dove trovare informazioni su leggi, tasse e permessi locali specifici per gli host.
    Da Airbnb, in data 2 set 2021
    Lettura di 2 min.
    Ultimo aggiornamento: 2 set 2021

    In breve

    • Molte zone prevedono leggi e tasse specifiche per chi svolge l'attività di host.

    • Ottieni consigli utili per la tua zona visitando il nostro Centro Assistenza e gli Host Club.

    • Consulta la nostra guida completa al mondo dell'ospitalità per saperne di più.

    La tua amministrazione locale disciplina gli affitti a breve termine? Quali sono le imposte a carico degli host Airbnb nella tua zona? Chi le calcola e chi le riscuote? L'amministratore del tuo immobile accetta ospiti Airbnb? 

    Domande come queste sono fondamentali per chiunque stia pensando di diventare un host e per chi già lo è.

    Airbnb non può fornirti consigli di carattere legale o fiscale specifici per la tua zona, però può aiutarti a trovare le informazioni di cui hai bisogno per iniziare la tua attività di host.

    Quali norme e regolamenti si applicano alla tua situazione?

    I requisiti possono variare a seconda del paese, dello stato, della città o addirittura del tipo di alloggio.

    Ad esempio, alcune aree prevedono:

    • Regole di zonizzazione che specificano come puoi utilizzare il tuo spazio.
    • Tasse come la tassa di soggiorno, l'imposta sul valore aggiunto (IVA) e la tassa su beni e servizi (GST) applicabili agli host.
    • Leggi che possono richiedere agli host di ottenere una licenza o un permesso, registrare il proprio spazio o disporre di un'assicurazione di responsabilità civile.

    Ecco come reperire maggiori informazioni sulle norme e i regolamenti previsti per la tua zona:

    1. Visita il Centro Assistenza di Airbnb

    Nel Centro Assistenza puoi trovare tantissime informazioni specifiche per area geografica sul tema dell'ospitalità responsabile. Queste guide sono un ottimo punto di partenza per chi desidera farsi un'idea generale dei requisiti necessari per ospitare in un determinato paese o stato, in una contea o una città specifica.

    2. Contatta l'amministrazione locale

    Molte amministrazioni locali dispongono di pagine web che descrivono nel dettaglio le norme e i requisiti previsti per gli affitti a breve termine. Se non riesci a trovare queste informazioni online, prova a chiamare o inviare un'email all'ente competente.

    3. Contatta chi è già host

    Contattare un Host Club locale e visitare il Community Center sono due ottimi modi per relazionarsi con host che hanno dimestichezza con leggi e regolamenti locali. Tuttavia, poiché la maggior parte di loro non ricopre un ruolo professionale in ambito fiscale o legale, ti consigliamo sempre di verificare le informazioni che ricevi.

    4. Consulta un professionista del luogo

    Gli avvocati o i commercialisti locali possono fornirti consigli sulle tasse e le leggi applicabili agli host nella tua zona. Con il loro aiuto puoi assicurarti di rispettare tutti i requisiti mentre fai partire al meglio la tua attività e ti prepari ad accogliere i primi ospiti nel tuo spazio.

    Ci auguriamo che questi consigli ti aiutino a comprendere le norme e i regolamenti che potrebbero riguardare la tua attività e ti diano la sicurezza necessaria per realizzare i tuoi sogni come host.

    In breve

    • Molte zone prevedono leggi e tasse specifiche per chi svolge l'attività di host.

    • Ottieni consigli utili per la tua zona visitando il nostro Centro Assistenza e gli Host Club.

    • Consulta la nostra guida completa al mondo dell'ospitalità per saperne di più.
    Airbnb
    2 set 2021
    È stato utile?