Vai avanti per accedere ai risultati suggeriti

    Airbnb 2022 Summer Release: cosa devono sapere gli host

    Stiamo creando nuovi modi per far scoprire i tuoi annunci e aggiungere AirCover per gli ospiti.
    Da Airbnb, in data 11 mag 2022
    Video di 7 min.
    Ultimo aggiornamento: 11 mag 2022

    In breve

    Un messaggio di Brian Chesky, CEO e co-fondatore di Airbnb

    Ogni casa su Airbnb è unica nel suo genere. Negli ultimi 25 anni, tuttavia, il metodo di ricerca tradizionale ha reso difficile trovarle. Questo perché gli utenti devono immettere una posizione e delle date nella casella apposita e ricevono solo i risultati che vi corrispondono.

    A partire da oggi, sarà più facile che mai scoprire ogni casa, grazie alle categorie di Airbnb. Ora, non appena aprono Airbnb, gli ospiti potranno consultare immediatamente oltre 50 categorie con 4 milioni di alloggi che mettono in mostra ciò che li rende fantastici, tra cui lo stile e i servizi, la posizione e le attività disponibili nelle vicinanze, come il golf, il surf e lo sci.

    Anche se gli ospiti cercano una destinazione specifica, mostreremo loro categorie con alloggi aggiuntivi che potrebbero non aver mai trovato. Aggiungeremo ancora più categorie nel corso del tempo, perché crediamo che ce ne possa essere una per ogni alloggio e per ogni host. E non è tutto.

    Con più persone che mai che soggiornano più a lungo, volevamo offrire un numero ancora maggiore di opzioni per questi viaggi. Lanceremo quindi i Soggiorni collegati, una nuova funzione innovativa che abbina due case in un unico viaggio. Ciò significa che, quando cercano soggiorni più lunghi, ogni casa sarà proposta agli ospiti in media fino al 40% in più. Stiamo anche aggiungendo delle protezioni AirCover per gli ospiti, che abbiamo presentato agli host lo scorso autunno.

    Con tutte queste funzionalità in un unico aggiornamento, questo lancio rappresenta il più grande cambiamento di Airbnb negli ultimi dieci anni.

    —Brian Chesky

    Categorie Airbnb

    Ti presentiamo un nuovo modo di effettuare ricerche basato sulle categorie Airbnb. Quando gli ospiti navigano su Airbnb, trovano oltre 56 categorie che raggruppano le case in più collezioni selezionate in base al loro stile unico, alla posizione o alla vicinanza a un'attività.

    Le categorie mettono in risalto alloggi con una vista mozzafiato o un design innovativo, proprietà situate in riva a un lago o vicino a un parco nazionale, e case che si trovano in città popolari o nei pressi di un campo da golf. Queste sono solo alcune delle categorie che includono 4 milioni di case uniche offerte dai nostri host.

    Quando gli ospiti cercano in una destinazione specifica, scopriranno annunci all'interno di una categoria chiamata Tutti gli alloggi. Potranno anche consultare categorie aggiuntive relative a quella posizione, rendendo più facile la scoperta di case incredibili nella loro area di ricerca, o nei dintorni. Gli annunci possono anche comparire in più categorie. Quindi, se la tua casa sul lago Tahoe è dotata di una cucina professionale, l'annuncio può rientrare nelle categorie Lago e Cucine professionali, nonché tra i risultati di ricerca relativi al lago stesso.

    I vantaggi sono ancora maggiori per gli host con annunci al di fuori delle principali destinazioni turistiche. Grazie a queste categorie, gli ospiti possono scoprire facilmente alloggi unici in luoghi in cui altrimenti non avrebbero cercato. Ad esempio, un'aspirante musicista che cerca nella categoria Spazi creativi può trovare una casa in Georgia con uno studio di registrazione completo.

    Le categorie possono anche dare agli ospiti l'ispirazione necessaria a soggiornare in nuove località. Con i precedenti metodi di ricerca, al momento di prenotare una vacanza nel Regno Unito, si poteva immaginare di soggiornare solo a Londra o in luoghi conosciuti. Oggi, si può cercare tra le categorie di interesse e farsi ispirare dalla possibilità di soggiornare in una casa In campagna non lontano da Oxford o in una minicasa vicino a Manchester.

    Gli alloggi di ogni categoria sono sottoposti a un processo di selezione. Milioni di annunci attivi su Airbnb vengono valutati tramite l'apprendimento automatico per analizzare titoli, descrizioni, didascalie delle foto, dati strutturati degli host e recensioni.

    Le nuove categorie sono solo l'inizio di questo nuovo modo di esplorare. Nel corso del tempo ne introdurremo sempre di più per mostrare le caratteristiche uniche e le posizioni speciali degli alloggi.

    Cosa puoi fare come host:

    • Gli annunci continuano a essere classificati in base a una serie di fattori, tra cui qualità, prezzo, popolarità, vicinanza nel caso di ricerche basate sulla posizione e qualità delle foto. Assicurati quindi che il tuo annuncio sia aggiornato, completo ed esatto.
    • Le foto di annunci rappresentativi di una categoria che sono in grado di dare ispirazione tendono a comparire più in alto. Assicurati di aggiungere splendide foto al tuo annuncio.
    • Metti in evidenza le caratteristiche uniche del tuo alloggio, come il suo significato storico o le sue caratteristiche di design, all'interno delle impostazioni del tuo annuncio.
    • Scopri di più sullecategorie Airbnb.

    Soggiorni collegati

    Poiché sempre più ospiti cercano soggiorni più lunghi, potrebbero trovare un numero limitato di alloggi disponibili per l'intera durata del viaggio.

    Di conseguenza, se il tuo annuncio non era disponibile per tutta la durata del soggiorno che un ospite desiderava, non sarebbe stato scoperto. Ecco perché abbiamo creato i Soggiorni collegati, una nuova funzione innovativa che consente agli ospiti di dividere un viaggio tra due alloggi, trovando fino al 40% di annunci in più per viaggi di 14 o più notti.*

    Quando un ospite cerca una sistemazione per almeno una settimana, i Soggiorni collegati appaiono automaticamente nei risultati di ricerca. L'ospite potrà quindi scegliere tra singoli alloggi disponibili per tutta la durata del soggiorno oppure opzioni che suddividono il viaggio tra due alloggi nella stessa destinazione.

    In passato, se un ospite cercava un viaggio della durata di un mese ma tu in quel periodo avevi disponibilità solo per due settimane, il tuo alloggio non sarebbe apparso nei risultati di ricerca. Con i Soggiorni collegati, il tuo annuncio può essere abbinato a un altro per coprire l'intero soggiorno, diventando così un'opzione per più ospiti.

    Ogni Soggiorno collegato abbina due alloggi che corrispondono al luogo, al tipo di alloggio e ai servizi della ricerca. Ad esempio, se una famiglia cerca una sistemazione con caratteristiche di accessibilità, come un ingresso per gli ospiti senza gradini o porte più ampie, la funzione Soggiorni collegati includerà due annunci con queste caratteristiche.

    Quando si accede a Soggiorni collegati su una mappa, una linea animata collega visivamente i due alloggi per mostrare agli ospiti la distanza tra loro e la sequenza dei soggiorni. Dopo aver selezionato un Soggiorno collegato, l'ospite viene guidato attraverso un'interfaccia facile da utilizzare per prenotare ciascun alloggio, uno alla volta, nello stesso modo in cui si prenota attualmente un alloggio.

    Cosa puoi fare come host:

    • Gli annunci possono essere inclusi nei Soggiorni collegati se dispongono di un minimo di 3 notti di disponibilità, quindi potresti voler modificare il tuo calendario di conseguenza.
    • Per comparire in ancor più Soggiorni collegati, ti consigliamo di aumentare la durata massima del soggiorno ad almeno 7 notti.
    • Questo è un buon momento anche per evidenziare i servizi più popolari per i soggiorni più lunghi, come un wifi veloce e affidabile, una zona lavoro computer-friendly e caratteristiche di accessibilità.
    • Scopri di più su come attrarre gli ospiti interessati a prolungare il soggiorno.

    AirCover: una protezione per tutti gli host e gli ospiti

    La forza di Airbnb si basa su host che si impegnano a offrire agli ospiti soggiorni fantastici. Man mano che sempre più ospiti scoprono alloggi su Airbnb, vogliamo che sappiano che, se qualcosa va storto, collaborerai con loro per trovare una soluzione.

    Nel raro caso in cui succeda qualcosa al di fuori del tuo controllo e tu non sia in grado di risolvere il problema, Airbnb è a disposizione per aiutarti. Ecco perché stiamo aggiungendo ancora più protezioni AirCover per ogni host e ogni ospite. In questo modo, tutti potranno ospitare e soggiornare su Airbnb con maggiore tranquillità.

    A novembre 2021, abbiamo introdotto AirCover per gli host, la protezione dalla A alla Z gratuita per tutti gli host, disponibile solo su Airbnb. AirCover per gli host offre una Protezione danni per host fino a 1.000.000 USD e un'Assicurazione di responsabilità civile per host, anch'essa fino a 1.000.000 USD.**

    Ora, se si verifica un problema grave durante il soggiorno e non sei in grado di risolverlo, AirCover offre a ogni ospite 4 protezioni per ciascun soggiorno:

    1. Garanzia di prenotazione: nell'improbabile eventualità che tu debba cancellare la prenotazione di un ospite entro 30 giorni dal check-in, gli troveremo un alloggio simile o migliore a spese di Airbnb, oppure lo rimborseremo.
    2. Garanzia di check-in: se un ospite non riesce a effettuare il check-in presso il tuo alloggio e tu non riesci a risolvere il problema, ad esempio se non riesce a raggiungere la struttura e a contattarti, gli troveremo una sistemazione simile o migliore per la durata del suo soggiorno originario a spese di Airbnb, oppure lo rimborseremo.
    3. Garanzia di conformità: se in qualsiasi momento durante il soggiorno, l'ospite si rende conto che il tuo alloggio non corrisponde alla descrizione presente nell'annuncio, ad esempio se il frigorifero smette di funzionare e non puoi ripararlo facilmente, o se l'alloggio dispone di un numero di camere da letto inferiore a quello indicato, l'ospite avrà 3 giorni di tempo per inviare una segnalazione. Dopodiché, gli troveremo una sistemazione simile o migliore a spese di Airbnb, oppure lo rimborseremo.
    4. Supporto sicurezza H24: se un ospite non si sente al sicuro, avrà accesso prioritario a operatori appositamente formati sul tema della sicurezza, sia di giorno che di notte.

      Leggi tutti i dettagli su come AirCover protegge la prenotazione di ogni ospite, nonché eventuali esclusioni.

      Ti ricordiamo che AirCover è sempre inclusa e gratuita sia per te che per i tuoi ospiti. Le sue funzionalità sono inoltre direttamente disponibili tramite l'app e il sito web di Airbnb, per consentire agli ospiti di contattarti o ricevere assistenza dal Community support con facilità, se necessario.

      Cosa puoi fare come host:

      • Continua a interagire con i tuoi ospiti: sei sempre la persona più idonea a risolvere i loro dubbi.
      • Trova la risposta alle tue domande su AirCover per gli ospiti.
      • Se non lo hai ancora fatto, consulta i vantaggi gratuiti a tua disposizione con AirCover per gli host.

      *Secondo i dati interni dei test di Airbnb al 14/04/2022.

      **La Protezione danni per host, l'Assicurazione di responsabilità civile per host e l'Assicurazione di responsabilità civile per Esperienze non coprono gli host che offrono soggiorni tramite Airbnb Travel, LLC o gli host con alloggi nella Cina continentale e in Giappone, dove si applicano il Programma per la protezione degli host in Cina, l'Assicurazione per gli host in Giappone e la Copertura Assicurativa per le Esperienze in Giappone. La Protezione danni per host non è correlata all'Assicurazione di responsabilità civile per host. Tutti i limiti di copertura sono indicati in dollari statunitensi ed esistono altri termini, condizioni ed esclusioni.

      Le informazioni contenute in questo articolo potrebbero essere cambiate dal momento della pubblicazione.

      In breve

      Airbnb
      11 mag 2022
      È stato utile?