Vai avanti per accedere ai risultati suggeriti

    Preparare alloggio e ospiti per le emergenze

    Pianifica in anticipo con questi consigli delle organizzazioni globali per la salute e la sicurezza.
    Da Airbnb, in data 5 mar 2020
    Lettura di 5 min.
    Ultimo aggiornamento: 5 mar 2020

    In breve

    • Impara come preparare il tuo alloggio e i tuoi ospiti per le emergenze con questi consigli

      • Installa allarmi antincendio e rilevatori di monossido di carbonio e apprendi quali sono i sintomi da avvelenamento da monossido di carbonio.

      • Pianifica un programma di manutenzione della casa e fornisci agli ospiti provviste di emergenza.

      Se non ti concentri sulla sicurezza domestica, rischi di trascurare qualcosa, poiché in qualità di host devi ricordare molte cose. Dal controllo delle attività di base, come la sostituzione delle batterie, alla condivisione di un piano di evacuazione con i tuoi ospiti, sappiamo quanto sia importante per te essere sempre preparato in caso di incendio, calamità naturali o altre emergenze. Abbiamo raccolto alcuni consigli del Global Disaster Preparedness Center, della Croce Rossa americana e di altre organizzazioni per la salute e la sicurezza, ma ti suggeriamo prima di tutto di familiarizzare con eventuali norme e regolamenti specifici della tua area geografica.

      Installa allarmi antincendio e rilevatori di monossido di carbonio

      Probabilmente già conosci i pericoli di un incendio. Cosa ne sai invece della minaccia del monossido di carbonio (CO)? Molti elettrodomestici comuni, come fornelli a gas, scaldabagni, forni, caldaie e griglie a carbone, possono emettere CO. Secondo i centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), il gas invisibile, inodore e incolore non è solo pericoloso, ma anche letale. Senza una corretta ispezione e la giusta ventilazione, questi apparecchi possono causare un pericoloso accumulo di gas, che può portare a gravi problemi di salute e persino alla morte.

      Aiuta a prevenire l'avvelenamento da CO installando rilevatori vicino a ogni zona notte, come suggerisce il CDC. Puoi contribuire a evitare gli incendi installando allarmi antincendio su ogni piano del tuo alloggio e almeno all'esterno di ogni zona notte, seguendo i consigli della Croce Rossa americana. Puoi anche acquistare rilevatori combinati per il fumo e il monossido di carbonio. Aggiorna la sezione dei servizi nella descrizione del tuo annuncio per informare i potenziali ospiti che hai adottato queste misure a loro salvaguardia.

      Aiuta i tuoi ospiti a capire il pericolo di avvelenamento da CO

      Una volta installati i rilevatori di monossido di carbonio, ti consigliamo di apprendere quali sono le fonti comuni di questo gas e i sintomi rivelatori di avvelenamento:

      • Tra i segni di avvelenamento sono inclusi mal di testa, debolezza, vertigini, nausea e vomito. Se tu o i tuoi ospiti sospettate un avvelenamento da monossido di carbonio, il CDC consiglia di uscire immediatamente dall'edificio e chiamare il 911.
      • Il manuale della casa è un ottimo mezzo per ricordare agli ospiti perché non dovrebbero mai usare una griglia o una stufa da campeggio al coperto, includendo anche garage e cantine. Questo promemoria è particolarmente importante in luoghi in cui il clima potrebbe spingere i tuoi ospiti a utilizzare stufe o forni per riscaldarsi. Puoi spiegare loro i pericoli del monossido di carbonio e assicurarti di fornire fonti di calore affidabili.
      • Nel manuale della casa puoi informarli che, se suona l'allarme del rilevatore di monossido di carbonio, gli ospiti devono seguire un protocollo di sicurezza consigliato, come uscire immediatamente all'aperto o avvicinarsi a una finestra o porta aperta se non possono uscire.
      • Nota: alcune case che non dispongono di apparecchi a combustione di carburante (ad esempio case che funzionano interamente a elettricità) potrebbero non aver bisogno di rilevatori di monossido di carbonio, ma è consigliabile contattare il numero non emergenziale dei vigili del fuoco locali per averne conferma.

      Definisci un programma di manutenzione per la tua routine di host

      Testa regolarmente l'allarme antincendio e il rilevatore di monossido di carbonio. Il CDC consiglia di controllare o sostituire le batterie quando si cambia l'ora sugli orologi, ogni primavera e autunno. Nella maggior parte dei casi, gli allarmi dovrebbero essere sostituiti ogni 5-10 anni, ma ti consigliamo di controllare le istruzioni del produttore. Molti dispongono di un'etichetta o un timbro sul retro che reca la data per la durata o della scadenza. Non dimenticare, poi, che stufe a legna e a carbone, camini, canne fumarie e caldaie richiedono ispezioni e pulizia professionali una volta all'anno. Gli scaldabagni devono essere sottoposti a manutenzione almeno una volta all'anno.

      Proteggi il tuo alloggio e i tuoi ospiti dagli incendi

      Organizza il tuo alloggio tenendo sempre a mente la sicurezza e comunica ai tuoi ospiti cosa fare in caso di incendio:

      • Installa estintori in cucina, in garage e su ogni piano, se possibile. Tienili lontano da fonti di calore (come ad esempio il forno), poiché il calore può renderli meno efficaci, secondo la Croce Rossa americana. Posizionali in modo che sia facile individuarli, apponendo adesivi sulle porte e sugli armadi in cui si trovano e includendo informazioni sulla loro posizione nel manuale della casa.
      • Crea un piano di evacuazione che includa due modi per uscire da ogni stanza e un luogo d'incontro prestabilito all'esterno e inseriscilo anche nel manuale della casa.
      • Tieni pulita la zona della stufa e rimuovi tutto ciò che nelle vicinanze potrebbe prendere fuoco.
      • Se acquisti una stufa, opta per un modello che si blocca in caso di ribaltamento.
      • Ricorda agli ospiti di spegnere le stufe portatili quando non sono in uso, di evitare di fumare all'interno e di non lasciare mai candele incustodite.

      Organizzati in anticipo per le catastrofi naturali

      Terremoti, uragani, tifoni e tempeste invernali: alle catastrofi naturali ci si può preparare. Ecco alcuni consigli per non trovarsi impreparati:

      • Registrati per ricevere le allerte: il Global Disaster Preparedness Center emette avvisi di emergenza in tempo reale e altre notifiche attraverso le sueapp di emergenza.
      • Comunica agli ospiti quali stazioni radio e TV locali possono usare per informarsi.
      • Ricorda loro di tenere i cellulari sempre completamente carichi, di portare contanti extra con sé e di fare il pieno se hanno un'auto.

      Fornisci kit di primo soccorso e altri articoli di emergenza

      Rifornisci il tuo alloggio con prodotti che potrebbero servire ai tuoi ospiti in caso di emergenza.

      • Appronta o acquista un kit di sopravvivenza e includi articoli essenziali come acqua, cibo non deperibile, una torcia elettrica e batterie extra.
      • Aggiungi un kit di primo soccorso e altri prodotti che potrebbero essere utili per i potenziali pericoli della tua zona, ad esempio giubbotti di salvataggio se il tuo alloggio si trova nei pressi di corsi d'acqua o coperte calde se potrebbe verificarsi una tormenta. Conserva le forniture in una borsa facile da trasportare in caso di evacuazione.

      Lascia le informazioni per le emergenze a portata di mano

      Comunica ai tuoi ospiti come ricevere aiuto in caso di emergenza, scaricando e compilando la guida per le emergenze aggiornata di Airbnb. Nella guida è richiesto l'inserimento di informazioni come il numero di telefono e l'indirizzo della stazione di polizia locale, dell'ospedale e dei vigili del fuoco; la posizione dei servizi di sicurezza, come l'estintore, il kit di primo soccorso e la valvola di chiusura del gas; e il piano di evacuazione di emergenza. Ti consigliamo di compilare almeno due versioni della guida: una in inglese e l'altra nella tua lingua. Posiziona la guida in un'area comune, come la cucina o l'ingresso, e includila nel tuo manuale della casa.

      Ti consigliamo inoltre di inserire indicazioni chiare sul tuo alloggio in questo manuale e di inviarlo ai tuoi ospiti prima del check-in per aiutarli a viaggiare in sicurezza. Se arriveranno dopo il tramonto, potresti pensare di lasciare la luce del portico e quella interna accese per loro e fornire tutte le informazioni aggiuntive di cui potrebbero aver bisogno per trovare una cassetta di sicurezza o per entrare.

      Per riuscire a tenere tutto sotto controllo, ivi compreso l'aggiornamento del kit di pronto soccorso e il controllo dell'allarme antincendio, abbiamo anche creato una checklist per la sicurezza che puoi stampare, pubblicare e rivedere come parte della tua routine di host. Ti ringraziamo per la tua collaborazione per mantenere al sicuro il tuo spazio e i tuoi ospiti.

      Per maggiori consigli su come tenere al sicuro la tua casa, rivolgiti ai centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), al Global Disaster Preparedness Center e alla Croce Rossa americana. I CDC, il Global Disaster Preparedness Center e la Croce Rossa americana non avallano questi contenuti né Airbnb.

      In breve

      • Impara come preparare il tuo alloggio e i tuoi ospiti per le emergenze con questi consigli

        • Installa allarmi antincendio e rilevatori di monossido di carbonio e apprendi quali sono i sintomi da avvelenamento da monossido di carbonio.

        • Pianifica un programma di manutenzione della casa e fornisci agli ospiti provviste di emergenza.

        Airbnb
        5 mar 2020
        È stato utile?