Vai avanti per accedere ai risultati suggeriti

    Lezioni da una host esperta di stanze private

    Marcella, una Superhost esperta, ci svela i suoi consigli preferiti per condividere il proprio spazio.
    Da Airbnb, in data 13 apr 2021
    Lettura di 8 min.
    Ultimo aggiornamento: 13 apr 2021

    In breve

    • Valuta se la tua personalità e il tuo stile di vita sono adatti per ospitare degli ospiti in una stanza privata

    • Assicurati che gli ospiti leggano le tue regole della casa affinché tutti siate sulla stessa lunghezza d'onda

    • Stabilisci dei limiti chiari di modo che gli ospiti sappiano quali spazi e oggetti sono condivisi

    • Crea delle occasioni di ritrovo, come una colazione attorno a un grande tavolo da pranzo

    • Per saperne di più, consulta la nostra guida completa su come migliorare ulteriormente la tua attività di host.

    Da quando ha iniziato a ospitare su Airbnb nel 2013, l'attrice Marcella Lentz-Pope ha accolto migliaia di viaggiatori provenienti da tutto il mondo, i quali hanno soggiornato nelle stanze degli ospiti del suo alloggio a Brooklyn, New York. Che tu sia un nuovo host che sta pensando di condividere uno spazio in più o un host esperto che cerca di migliorare le sue competenze, da Marcella imparerai sicuramente un paio di cose.

    Qui di seguito trovi i suoi cinque consigli per affittare una stanza privata:

    "Negli anni ho imparato molto condividendo il mio alloggio. Se hai dei dubbi o incertezze su come iniziare a condividere il tuo spazio, ecco alcuni consigli che potrebbero aiutarti a sentirti più a tuo agio."

    La Superhost Marcella condivide i suoi consigli per affittare con successo una stanza privata.

    1. Conosci te stesso

    "Sii onesto con te stesso! Non tutti sono inclini ad affittare una stanza privata nel proprio alloggio. Se sei una persona che ha particolarmente a cuore la privacy o sei molto geloso dei tuoi effetti personali e non vuoi che nessuno li tocchi, probabilmente ospitare qualcuno nel tuo alloggio non fa per te. Al contrario, se l'idea di condividere il tuo spazio non ti dispiace, quest'esperienza potrebbe rivelarsi incredibilmente gratificante.

    Mi piace tornare a casa a fine giornata e trovare delle persone. È come avere una grande famiglia che mi aspetta. Adoro il fatto di poter scendere e passare il tempo con qualcuno che proviene dall'altra parte del mondo. Mi piace molto... e potrebbe piacere anche a te!"

    2. Imposta delle regole da leggere

    "È estremamente importante che gli ospiti leggano le tue regole della casa affinché tutti siate sulla stessa lunghezza d'onda. È un aspetto fondamentale per gli host in generale, soprattutto per coloro che condividono uno spazio. Per assicurarmi che tutti leggano le mie regole, le ho aggiunte in tre posti diversi:

        • direttamente nella descrizione del mio annuncio
        • nella sezione Regole della casa
        • in un raccoglitore situato nell'area comune, nel caso in cui gli ospiti volessero ricontrollare le regole

        Quando un potenziale ospite mi scrive o utilizza la Prenotazione Immediata, gli chiedo se ha letto attentamente le regole della casa e se ha qualche domanda al riguardo. In questo modo ci si assicura che tutti sappiano esattamente cosa aspettarsi prima dell'inizio del soggiorno."

        Non dare niente per scontato
        "Le persone che soggiornano nel tuo alloggio spesso hanno origini, educazione e norme culturali diverse. Quindi rifletti sugli aspetti che rendono speciale il tuo spazio.

        • Hai definito degli orari in cui bisogna limitare i rumori?
        • Preferisci che gli ospiti si tolgano le scarpe quando entrano?
        • Autorizzi gli ospiti di Airbnb a invitare altre persone nel tuo alloggio?

        Tutti abbiamo dei limiti, ed è importante comunicarli."

        Le regole si evolvono continuamente
        "Farai degli errori e imparerai da questi. Ricordo che una volta un ospite portò qui uno sconosciuto senza dirmelo. Pensavo fosse superfluo aggiungere questa regola per uno spazio condiviso. Dopo quell'esperienza, ho capito che dovevo includerlo nelle mie regole. L'esperienza è davvero la miglior insegnante che puoi avere come host."

        3. Trova il tempo di incontrare gli ospiti

        "Per me è importante incontrare i miei ospiti di persona. Voglio essere lì ad accoglierli quando arrivano, accompagnarli in giro per casa e rivedere personalmente con loro tutte le regole di base. Così facendo, posso vedere come reagiscono visitando l'alloggio, porre loro eventuali domande e conoscere qualcosa in più sulle persone con cui sto condividendo il mio spazio. In questo modo, sia gli ospiti che l'host si sentiranno più a proprio agio. Gli ospiti amano questo piccolo tocco in più e spesso ne parlano nelle loro recensioni."

        Accogliere gli ospiti
        "Quando un ospite effettua una prenotazione, mi informo sull'orario d'arrivo del suo aereo, autobus o treno e considero i tempi di viaggio per organizzarmi ed essere in casa ad accoglierlo. Questo può essere un ottimo modo per dissipare dubbi e incertezze se hai iniziato da poco l'attività di host. Probabilmente ti ritroverai a pensare: "Queste persone sono simpatiche. È fantastico!" Se per qualche motivo non posso essere presente quando l'ospite arriva, chiedo a un amico fidato di mostrargli l'alloggio e cerco di passare più tardi a salutare."

        Che fare quando non puoi essere presente al loro arrivo
        "Questo è il mio modo di fare le cose e penso che sia un ottimo approccio, soprattutto quando tu e i tuoi ospiti condividete contemporaneamente l'alloggio. Tuttavia, mi rendo conto che non tutti gli host sono in grado di accogliere personalmente gli ospiti al loro arrivo. Molte persone mettono a disposizione dei viaggiatori delle cassette di sicurezza per effettuare il check-in, e anche questa soluzione può funzionare molto bene. L'importante è capire cosa è meglio per te."

        4. Definisci limiti chiari

        "Quando apri la tua casa a nuove persone, è importante indicare chiaramente quali spazi e oggetti sono condivisi e quali sono privati. Come gesto di cortesia, potresti liberare un cassetto e mettere degli appendiabiti vuoti nell'armadio affinché gli ospiti possano riporre i loro effetti personali, oppure fare spazio nel frigorifero per il loro cibo."

        Creare aree designate
        "Quando gli ospiti arrivano nel tuo alloggio, puoi mostrare loro quali oggetti possono e non possono utilizzare e quali spazi sono privati. Alcuni host utilizzano anche dei piccoli cartelli (solo se intonati all'arredamento circostante!) per indicare se uno spazio o un oggetto è personale e non è a disposizione degli ospiti"

        Riporre gli oggetti di valore
        "Se hai oggetti di valore o documenti importanti da mettere al sicuro, ti consiglio di acquistare una cassaforte o una cassetta di sicurezza. In alternativa, puoi riporli in uno spazio della casa di cui solo tu hai la chiave. Io metto a disposizione degli ospiti anche degli armadietti che possono chiudere con il proprio lucchetto dopo aver riposto i beni di valore. Questo è il bello di uno spazio condiviso: se ti fidi dei tuoi ospiti, loro si fideranno di te."

        Adoro il fatto di poter scendere al piano di sotto e passare del tempo con qualcuno che viene dall'altra parte del mondo.
        Marcella,
        Brooklyn

        5. Crea un'atmosfera conviviale

        "Arreda gli spazi comuni affinché siano invitanti e confortevoli. Lo scopo è quello di creare un'atmosfera accogliente. Aggiungi tocchi e dettagli che invitino le persone a incontrarsi, stare insieme e sentirsi a proprio agio. Naturalmente, se preferiscono stare per conto loro, va bene lo stesso!

        Ecco alcuni modi per creare degli spazi comuni accoglienti:

          • Metti un divano comodo affinché gli ospiti possano rilassarsi e staccare la spina.
          • Scegli un grande tavolo da pranzo che invogli le persone a sedersi e condividere i pasti insieme. Uno dei piccoli omaggi che offro ai miei ospiti è la colazione al mattino. Non è nulla di speciale: cereali, pane tostato, caffè e tè, ma è un modo per far iniziare bene la giornata agli ospiti e magari una scusa per invitarli a socializzare e comunicare tra loro, se lo desiderano.
          • Realizza una playlist musicale per creare l'atmosfera giusta. Accendere la musica al mattino ti consente di informare le persone che non devono più preoccuparsi di fare rumore nel loro spazio. Spegnendola alla sera, invece, farai capire agli ospiti che c'è chi sta andando a dormire e, dunque, che è il momento di abbassare la voce.
          • Aggiungi degli adattatori universali nelle stanze degli ospiti e negli spazi comuni. I viaggiatori arrivano da ogni parte del mondo e spesso dimenticano gli adattatori. Fornirli è un modo semplice per rispondere alle loro esigenze tecnologiche. Personalmente, offro anche una ciabatta multipresa in ogni stanza di modo che gli ospiti abbiamo più di due prese elettriche a disposizione.

            Ricorda: chiunque abbia una stanza in più da condividere può diventare un host. Non devi offrire per forza qualcosa di sofisticato, basta avere una mentalità aperta: sono i piccoli gesti a rendere un'esperienza speciale."

            In breve

            • Valuta se la tua personalità e il tuo stile di vita sono adatti per ospitare degli ospiti in una stanza privata

            • Assicurati che gli ospiti leggano le tue regole della casa affinché tutti siate sulla stessa lunghezza d'onda

            • Stabilisci dei limiti chiari di modo che gli ospiti sappiano quali spazi e oggetti sono condivisi

            • Crea delle occasioni di ritrovo, come una colazione attorno a un grande tavolo da pranzo

            • Per saperne di più, consulta la nostra guida completa su come migliorare ulteriormente la tua attività di host.
            Airbnb
            13 apr 2021
            È stato utile?