Vai avanti per accedere ai risultati suggeriti

    Le risposte alle domande degli host sull'emergenza COVID-19

    Ecco le ultime novità di Airbnb sui vaccini contro il COVID-19, sulle cancellazioni e molto altro.
    Da Airbnb, in data 5 mar 2020
    Lettura di 6 min.
    Ultimo aggiornamento: 17 dic 2021

    In breve

    • Gli host devono continuare a seguire il processo di pulizia in 5 fasi.
    • Puoi indicare nelle regole della casa che richiedi che gli ospiti siano vaccinati o che abbiano effettuato di recente un test COVID-19, laddove consentito dalla legge.

    • Gli host e gli ospiti devono seguire le linee guida locali in materia di mascherine e distanziamento sociale.

    Da quando l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha dichiarato che l'epidemia di COVID-19 era da considerarsi una pandemia nel marzo 2020, la nostra community ha affrontato sfide e tempi di incertezza senza precedenti. Desideriamo continuare a supportare i nostri host rispondendo ad alcune domande comuni su vaccini, sulle varianti del COVID-19, sui protocolli di pulizia e altro ancora.

    Quali suggerimenti puoi offrire agli host in merito alle nuove problematiche legate all'emergenza COVID-19, come la variante Omicron?
    Durante la pandemia di COVID-19, ci siamo consultati con i migliori esperti sanitari per fornire risposte ponderate.

    "Dal momento che in tutto il mondo si sviluppano nuove varianti, continuiamo a lavorare a stretto contatto con Airbnb per monitorare e aggiornare le nostre raccomandazioni per i membri della community, in base alle necessità", afferma la consulente medica di Airbnb, la dott.ssa Megan Coffee, infettivologa, epidemiologa e ricercatrice.

    E aggiunge: "richiediamo ancora che tutti gli host seguano il processo di pulizia obbligatoria in 5 fasi e invitiamo inoltre host e ospiti a rispettare tutti i requisiti sanitari e di viaggio locali".

    Per aiutare i viaggiatori a monitorare i cambiamenti apportati alle linee guida relative all'emergenza COVID-19, ci avvaliamo anche di Sherpa, uno strumento online che permette alle persone di consultare le disposizioni di viaggio in tempo reale nelle destinazioni di tutto il mondo. Host e ospiti possono utilizzare Sherpa per conoscere i requisiti dei test diagnostici, i protocolli di quarantena e altre restrizioni.

    Posso richiedere che i miei ospiti siano vaccinati o abbiano effettuato un test COVID-19?
    Gli host possono definire le proprie regole della casa e specificare che gli ospiti devono essere vaccinati contro il COVID-19 o aver effettuato di recente un test per rilevare la presenza della suddetta malattia, a meno che queste richieste non siano vietate da leggi o normative locali in vigore.

    Se richiedi la vaccinazione o un test recente, assicurati di indicarlo in modo chiaro e ben visibile nella descrizione dell'annuncio e nelle regole della casa, in modo che ai potenziali ospiti non sfugga la tua comunicazione.

    Quali sono le linee guida più recenti in materia di pulizia, distanziamento sociale e mascherine?
    Mentre continuiamo a impegnarci per proteggere le nostre comunità e prevenire la diffusione della pandemia di COVID-19, gli host sono tenuti a seguire il processo avanzato di pulizia in 5 fasi tra un soggiorno e l'altro. Per ottenere istruzioni dettagliate e checklist, puoi scaricare il nostro manuale di pulizia, sviluppato in collaborazione con esperti sanitari.

    Poiché Airbnb offre alloggi in tutto il mondo e le varie regioni potrebbero trovarsi in diverse fasi della lotta alla pandemia di COVID-19, chiediamo a host e ospiti di seguire le normative e le linee guida locali sull'uso della mascherina e sul distanziamento sociale. Se previsto dalle leggi o dalle linee guida locali, gli host e gli ospiti devono indossare una mascherina e mantenersi a 2 metri di distanza quando interagiscono di persona.

    Scopri di più sulle nostre pratiche di sicurezza per l'emergenza COVID-19

    In cosa consistono i Termini delle circostanze attenuanti? Coprono ancora le cancellazioni relative all'emergenza COVID-19?
    I Termini delle circostanze attenuanti si applicano quando eventi imprevisti, come catastrofi naturali o emergenze di salute pubblica, rendono impossibile o illegale completare una prenotazione. Gli host e gli ospiti interessati da un evento coperto da questi termini potrebbero essere idonei a cancellare la prenotazione senza penalità.

    Le prenotazioni effettuate dopo il 14 marzo 2020 per soggiorni ed Esperienze Airbnb interessati da interruzioni dovute all'emergenza COVID-19 non sono idonee per i rimborsi ai sensi dei Termini delle circostanze attenuanti, a meno che l'ospite o l'host non abbia contratto il COVID-19.

    Sebbene i governi, a causa della pandemia di COVID-19, possano continuare a impartire disposizioni, come la chiusura delle frontiere o l'adozione di misure di confinamento, queste non sono più considerate come eventi imprevisti poiché l'epidemia di COVID-19 è stata dichiarata una pandemia a marzo 2020.

    Per ricevere un rimborso ai sensi dei nostri termini, gli ospiti che hanno contratto il COVID-19 nei 14 giorni successivi alla data di check-in sono tenuti a fornire la documentazione di supporto a Airbnb (ove consentito dalla legge).

    Le prenotazioni nazionali nella Cina continentale e quelle Luxe o Luxury Retreats sono soggette a termini diversi.

    Scopri di più sui nostri Termini delle circostanze attenuanti e sull'emergenza COVID-19

    Cosa succede se io o i miei ospiti contraiamo il COVID-19?
    I termini di Airbnb prevedono che un ospite che è stato esposto al COVID-19 negli ultimi 14 giorni oppure risulta positivo o manifesta i sintomi di tale malattia non può effettuare il check-in. Inoltre, attestano che gli host nelle stesse circostanze non possono accedere al loro alloggio o interagire di persona con gli ospiti.

    Se un host o un ospite contrae il COVID-19 durante un soggiorno già iniziato, deve comunicarlo a Airbnb in modo da consentirci di offrire assistenza. Gli ospiti e gli host che contraggono il COVID-19 hanno il diritto di cancellare la prenotazione senza penalità ai sensi dei nostri Termini delle circostanze attenuanti, purché possano fornirci la documentazione di supporto (ove consentito dalla legge), come ad esempio il risultato di un test effettuato entro 14 giorni dal check-in che dimostra la positività alla malattia.

    Scopri quali azioni intraprendere se tu o un tuo ospite contraete il COVID-19

    Quali saranno le conseguenze per il mio stato di Superhost se cancello una prenotazione perché ho contratto il COVID-19?
    Le cancellazioni effettuate da un host che ha contratto il COVID-19 sono coperte dai nostri Termini delle circostanze attenuanti e non avranno alcun impatto sul tasso di cancellazione dell'1% necessario per mantenere lo stato di Superhost. Tuttavia, esistono altri requisiti da soddisfare per conservare questo titolo.

    Quali altri informazioni devo conoscere per mantenere il mio stato di Superhost?
    A partire da aprile 2020, abbiamo annullato i nostri criteri abituali riguardanti il numero di soggiorni e il tasso di cancellazione per gli host che posseggono già questo titolo. Abbiamo anche esteso l'attuale stato dei Superhost, purché continuino a mantenere un tasso di risposta minimo del 90% e una valutazione complessiva di almeno 4,8.

    Dopo la valutazione del 1° gennaio 2022, ricominceremo ad applicare i requisiti abituali per attribuire questo titolo. Per cui, gli host dovranno soddisfare tutti e 4 i criteri durante la valutazione del 1° aprile 2022 e in quelle successive per poter ottenere o mantenere lo stato di Superhost.

    Scopri di più sugli aggiornamenti riguardanti la valutazione dei Superhost

    Come posso adattare la mia strategia di ospitalità affinché soddisfi meglio le attuali esigenze dei viaggiatori?
    Secondo gli ultimi dati di Airbnb*, i servizi più ricercati dagli ospiti sono: uno spazio adatto agli animali domestici, una cucina e il wifi.

    Poiché molte persone continuano a lavorare da remoto, valuta la possibilità di creare una zona lavoro computer-friendly con una connessione wifi veloce. Per mettere in evidenza questo servizio per i potenziali ospiti, prova a utilizzare il test della velocità del wifi, che consente di verificare e mostrare la velocità di connessione della rete.

    Scopri di più sui migliori servizi da offrire in questo momento

    In che modo Airbnb supporterà gli host che offrono soggiorni più flessibili?
    Scegliere termini di cancellazione più flessibili è un altro modo per attirare prenotazioni in periodi di incertezza. Abbiamo implementato un filtro che permette agli ospiti di cercare più facilmente annunci con termini di cancellazione flessibili. Inoltre, abbiamo iniziato a testare nuovi termini di cancellazione per sostenere gli host che preferiscono offrire soggiorni più lunghi.

    Scopri di più sull'importanza di offrire termini di cancellazioni flessibili

    Ho ancora delle domande. Chi dovrei contattare?
    Per ulteriori informazioni, ti invitiamo a consultare le nostre risorse sulla sicurezza per l'emergenza COVID-19 o a visitare il nostro Centro Assistenza. Se hai una domanda urgente, contatta il nostro team Community support.

    * Secondo i dati interni di Airbnb relativi ai servizi cercati più spesso tra il 1° settembre 2020 e il 1° settembre 2021.

    Le informazioni contenute in questo articolo potrebbero essere cambiate dal momento della pubblicazione.

    In breve

    • Gli host devono continuare a seguire il processo di pulizia in 5 fasi.
    • Puoi indicare nelle regole della casa che richiedi che gli ospiti siano vaccinati o che abbiano effettuato di recente un test COVID-19, laddove consentito dalla legge.

    • Gli host e gli ospiti devono seguire le linee guida locali in materia di mascherine e distanziamento sociale.

    Airbnb
    5 mar 2020
    È stato utile?