Vai avanti per accedere ai risultati suggeriti
    Al momento ci stanno contattando in molti, e i tempi di attesa sono più lunghi del solito.

    Lotta contro l'odio, le molestie e le discriminazioni

    Vogliamo offrire a host e ospiti soggiorni ed Esperienze all'insegna della tolleranza e dell'uguaglianza.

    Cosa non permettiamo

    • Bullismo e molestie: non saranno tollerati comportamenti indesiderati come bullismo, cyberbullismo, molestie o stalking.
    • Negare un servizio per motivi discriminatori: come delineato nella nostra Politica antidiscriminatoria, gli host non possono rifiutare di fornire un servizio a un ospite perché appartenente a un gruppo o a una categoria specifici, in base, ad esempio, alla sua etnia o religione.
    • Trattamento differenziato discriminatorio: gli host devono astenersi dal riservare trattamenti, regole e comportamenti diversi a un ospite per via dell'appartenenza di quest'ultimo a una categoria protetta.
    • Linguaggio oltraggioso: non è consentito apostrofare terzi con lo scopo di incitare alla violenza, disumanizzare o lasciar intendere che i soggetti rappresentino un pericolo per i presenti per via della loro appartenenza a una categoria protetta.
    • Insulti, incitamento all'odio o linguaggio dispregiativo: non consentiamo l'uso di un linguaggio pregiudizievole nei confronti di altre persone per via della loro appartenenza a una categoria protetta: ciò include espressioni di disprezzo, disgusto o intolleranza nei confronti di differenze fisiche, mentali o morali.
    • Rivolgersi a persone transgender con il nome di nascita o utilizzando l'articolo, la desinenza o il pronome che non corrisponde alla sua identità di genere: gli individui che si identificano come transgender non devono essere chiamati utilizzando il loro nome o pronome di nascita laddove abbiano informato gli altri di questo cambiamento.
    • Linguaggio in codice o micro-aggressioni: non è consentito indirizzare ad altre persone frasi profondamente radicate negli stereotipi imposti dalla società sulla base dell'appartenenza a una categoria protetta.
    • Immagini, oggetti o simboli discriminatori, offensivi o carichi di odio: non è consentito esporre immagini volte a denigrare una religione o una cultura, o che contengano un linguaggio in codice o dispregiativo, oppure simboli, loghi o slogan legati a gruppi estremisti o che professano l'odio.

    Siamo qui per aiutarti

    Se dovessi essere testimone o vittima di un comportamento che viola le nostre politiche, contattaci.

    Sebbene queste linee guida non abbraccino tutti gli scenari possibili, sono progettate per offrire indicazioni generali sui termini della community di Airbnb.

    Hai ricevuto l'aiuto di cui avevi bisogno?

    Articoli correlati