Vai al contenuto
    Vai avanti per accedere ai risultati suggeriti

    Perché le esperienze Airbnb che organizzo sono state cancellate?

    L'11 marzo 2020, l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha dichiarato pandemia mondiale l'epidemia di COVID-19. Sulla base delle indicazioni dei governi e degli esperti di salute pubblica in materia di distanziamento sociale, le esperienze Airbnb sono state sospese il 18 marzo 2020. La sospensione durerà almeno fino al 30 aprile 2020, con lo scopo di proteggere la salute e la sicurezza della nostra community.

    Nel breve termine, riteniamo che una misura del genere sia necessaria per contribuire a rallentare la diffusione del virus, mantenendo nel lungo termine le esperienze come strumento affidabile per connetterci con gli altri in tutto il mondo.

    Cosa succede alle prenotazioni

    Le prenotazioni previste per i giorni compresi tra il 18 marzo e il 30 aprile 2020 sono automaticamente cancellate. I tuoi ospiti riceveranno o hanno ricevuto un rimborso totale, inclusi tutti i costi del servizio di Airbnb. Airbnb non tratterrà alcun costo in relazione a tali prenotazioni.

    Prenotazione di esperienze dopo il 30 aprile

    Gli ospiti possono prenotare qualsiasi sessione disponibile sul tuo calendario dopo il 30 aprile 2020. Airbnb continuerà a monitorare la situazione a livello globale e aggiorneremo la nostra community in caso di cambiamenti.

    Termini di cancellazione delle esperienze Airbnb

    Quando terminerà il periodo di sospensione per le esperienze Airbnb, applicheremo a tutte le cancellazioni i relativi termini. Le cancellazioni relative alla pandemia da coronavirus (COVID-19) sono gestite in base ai nostri Termini delle circostanze attenuanti. Leggi il nostro articolo sulle circostanze attenuanti per la pandemia da coronavirus (COVID-19) per maggiori informazioni sulle relative coperture.