Vai al contenuto
    Vai avanti per accedere ai risultati suggeriti

    Experiences Involving alcohol in Cape Town

    Questa pagina serve come punto di partenza per sapere quali sono i possibili obblighi previsti se decidessi di fare l'host di viaggi o esperienze su Airbnb. La pagina ha uno scopo esclusivamente informativo, include resoconti di alcune delle regole che potrebbero essere previste per vari tipi di attività e contiene link a risorse ufficiali che potrebbero tornarti utili.

    Queste pagine informative non sono esaustive e non hanno valore legale. Se non sei sicuro di cosa prevedano le leggi locali oppure se queste informazioni siano applicabili al tuo Viaggio o alla tua Esperienza, ti consigliamo vivamente di consultare risorse ufficiale o chiedere un parere legale.

    Non aggiorniamo queste informazioni in tempo reale, quindi dovrai controllare che le leggi indicate non siano state modificate di recente.*

    Ho intenzione di servire o fornire alcolici come parte della mia esperienza: ho bisogno di qualche licenza per farlo?

    Sì. La vendita di alcolici a Città del Capo è un'attività fortemente regolata in base al Liquor Act 59 of 2003, al Western Cape Liquor Act 2008, alle Western Cape Liquor Regulations 2011 e a quanto riportato nel documento City of Cape Town: Control of Undertakings that Sell Liquor to the Public Bylaw 2013.

    Un individuo non può produrre o vendere alcolici, nemmeno in quantità minime, senza disporre di una licenza; anche in presenza di questa, può produrre alcolici solo nei luoghi per cui si ha l'autorizzazione e nelle ore specificate dal Municipio di Città del Capo. Ci sono varie tipologie di licenze relative agli alcolici. Dovresti consultare un avvocato per saperne di più in merito e sulla procedura che dovrai seguire per ottenere il tipo di licenza necessaria all'attività che intendi portare avanti.

    Il Western Cape Liquor Act (e i requisiti previsti per una licenza sugli alcolici) non impedisce a una persona di organizzare una semplice degustazione di vini (della durata massima di 2 ore e a cui partecipano solo ospiti di età pari o superiore a 18 anni), durante la quale vengono venduti per il consumo meno di 200 millilitri di vino.

    Ecco alcuni esempi in cui è molto probabile che sia richiesta una licenza per gli alcolici (ti consigliamo comunque di chiedere un consulto a un avvocato):

    • Voglio servire drink (contenenti alcol) e snack a casa per dare il benvenuto agli ospiti. Voglio ricevere un compenso per questa esperienza.
    • Voglio proporre un corso di infusione del gin. Fornirò il gin e gli ingredienti agli ospiti, che poi porteranno via una bottiglia di gin infuso. Voglio ricevere un compenso per l'esperienza.

    Ecco alcuni esempi in cui non dovrebbe essere necessaria una licenza per gli alcolici (ti consigliamo comunque di chiedere un consulto a un avvocato):

    • Voglio accompagnare i miei ospiti in paio di bar del posto con licenza. I bar venderanno alcolici agli ospiti e io non riceverò nessuna parte dei relativi guadagni corrisposti dagli ospiti per gli alcolici a loro venduti.
    • Servirò pasti a casa: permetterò alle persone di portare e servire alcolici a loro stessi, se lo desiderano. Non addebiterò nulla per questa ragione e il prezzo del cibo coprirà esclusivamente il costo dello stesso.
    • Servirò alcolici a casa. Consentirò agli ospiti di portare i propri alcolici, se lo desiderano, ma addebiterò loro un costo di consumo standard, senza alcuna relazione con il valore di mercato degli alcolici in questione.
    • Servirò pasti a casa: offrirò un bicchiere di alcolico gratuitamente ai miei ospiti all'arrivo. Non addebiterò tale consumo e non mi rifarò dei relativi costi tramite un addebito indiretto o in qualsiasi altro modo.
    • Voglio tenere un corso di infusione del gin in cui gli ospiti portano con sé il proprio gin, mentre io fornirò gli ingredienti non alcolici. Gli ospiti poi porteranno via la propria bottiglia di gin infuso. Il mio compenso sarà legato esclusivamente alla fornitura degli ingredienti non alcolici e al corso stesso.

    E se la mia esperienza prevede che gli ospiti possano portare con sé i propri alcolici?

    In tal caso, potrebbe non servirti una licenza, ma ti consigliamo comunque di verificare la questione con un avvocato.

    Se la mia esperienza prevede il consumo di alcolici, devo prendere in considerazione anche altri aspetti?

    Sì. Devi assicurarti che tutti gli ospiti abbiano raggiunto l'età in cui è consentito bere alcolici (al momento dai 18 anni in su). Inoltre, è proibito consumare alcolici in luoghi pubblici.

    C'è qualcos'altro che dovrei sapere a riguardo?

    Non adempiere ai doveri previsti dalle regole di licenza per gli alcolici e da altre relative leggi è considerabile come un crimine e potrebbe comportare sanzioni pecuniarie e pene detentive.

    Se la tua esperienza prevede anche il consumo di cibo, ti consigliamo anche di consultare il nostro materiale informativo sulle esperienze che includono cibo. Se la tua esperienza prevede il consumo di alcolici durante un'altra attività (ad esempio, durante una visita guidata in una zona della città), ti raccomandiamo di consultare le altre nostre sezioni informative per verificare l'esistenza di regole che possano riguardare la tua attività.

    Ti consigliamo anche di leggere le nostre altre pagine informative dedicate a chi gestisce una vera e propria attività commerciale. Se hai dei dubbi, ti suggeriamo di contattare il tuo commercialista o avvocato per conoscere la tua condizione commerciale.

    Dovresti anche informarti su quali tasse e regole contabili ti riguardano, assicurandoti inoltre di avere una copertura assicurativa adeguata per tutte le attività di cui ti occuperai.

    *Airbnb non è responsabile per l'affidabilità o la correttezza delle informazioni relative a qualsiasi link a siti di terze parti (inclusi tutti i link a leggi e regolamenti). Airbnb non dispone di alcun controllo sulla condotta degli Host e declina qualsiasi responsabilità in merito. Il mancato adempimento delle responsabilità da parte degli Host può comportare la sospensione o la rimozione dal sito Web di Airbnb dell'attività di quest'ultimo.

    Hai bisogno di altre informazioni? Condividi il tuo feedback inviando un'email all'indirizzo responsibletrips@airbnb.com.