Vai al contenuto
    Vai avanti per accedere ai risultati suggeriti

    Esperienze che implicano servizi di guida turistica

    Queste pagine informative rappresentano un punto di partenza per aiutarti a scoprire alcunidegli obblighi che possono riguardarti, qualora tu decida di offrire Viaggi o Esperienze suAirbnb. Queste pagine includono una sintesi di alcune delle norme che possono applicarsi adiverse tipologie di attività e contengono collegamenti a fonti ufficiali che possono esserti utili.

    Ti ricordiamo che queste pagine non sono esaustive e non costituiscono una consulenza legale. Se hai dubbi su come le leggi locali o queste informazioni possano applicarsi a te, al tuo Viaggio o alla tua Esperienza, ti consigliamo di consultare fonti ufficiale o chiedere un parere legale.

    Tieni inoltre presente che non aggiorniamo queste informazioni in tempo reale e che devi pertanto assicurarti che la legislazione non sia cambiata di recente.*

    Che cos’è una guida turistica?

    Il servizio di guida turistica è una professione soggetta all’obbligo di abilitazione in Italia. La normativa regionale rilevante per Firenze dispone quanto segue:

    • Guide turistiche: sono professionisti che guidano individui o gruppi nel corso di visite di musei, monumenti e altri siti di rilevanza artistica in Italia. Possiedono una formazione specifica che consente loro di illustrare e fornire informazioni dettagliate sulle caratteristiche culturali, artistiche e di carattere tecnico di un luogo d’arte. Ad esempio, le guide turistiche sono in grado di fornire informazioni su un edificio di interesse storico indicando chi è l’architetto che lo ha ideato o realizzato, quando è stato costruito e completato, a quale stile o movimento artistico si riferisce.
    • Accompagnatori turistici: sono professionisti il cui lavoro consiste nel prendersi cura degli aspetti pratici di un viaggio organizzato e garantire che tutto proceda senza problemi (ad es., occupandosi di documenti e formalità e fornendo assistenza ai partecipanti al tour).
    • Guide ambientali: sono professionisti che forniscono visite guidate di attrazioni naturali quali parchi, riserve naturali o musei di scienze naturali. Le guide ambientali conoscono e descrivono gli aspetti scientifici ed ecologici del territorio, della flora e della fauna locale, spiegando quali siano le abitudini e comportamenti degli animali del luogo. Raccontano il collegamento tra ambiente e storia locale e collaborano inoltre con le scuole su iniziative didattiche per gli studenti sulla sostenibilità ambientale. Non sono normalmente autorizzati a guidare tour che richiedano l’uso di equipaggiamenti speciali come attrezzatura da sci o da arrampicata.

    Quando è probabile che io sia considerato una guida turistica?

    Di seguito ti proponiamo alcuni esempi in cui l’attività che proponi potrà essere assimilata a quella di guida turistica:

    • Porto qualcuno in un quartiere storico descrivendo il movimento artistico che lo caratterizza – poi effettuiamo una visita guidata da me a un museo o galleria d’arte.
    • Porto qualcuno in un’escursione guidata attraverso una riserva naturale (per esempio, in Toscana, l’Oasi del Gabbianello) durante la quale fornisco spiegazioni scientifiche dettagliate sulle piante e sugli animali che incontriamo.

    Di seguito alcuni esempi di attività in cui è probabile che l’attività proposta non venga assimilata a quella di guida turistica:

    • Accompagno un ospite nel quartiere dove sono nato e cresciuto, incontriamo i miei amici del posto e pranziamo insieme nel mio ristorante preferito. Mi concentro sul mostrare ai miei ospiti cosa voglia dire vivere nella mia zona e li presento agli abitanti del posto. (Nota: la situazione è meno delineata se intendi spiegare la storia delle attrattive turistiche locali o degli edifici di valore architettonico o storico).
    • Porto un ospite a lezioni di yoga e fitness e poi corriamo insieme in riva al fiume o intorno a una parte interessante del centro città. (Nota: la situazione è meno chiara se intendi fornire spiegazioni dettagliate circa gli edifici storici o artistici che incontrate durante la corsa).

    Se sono considerato una guida turistica devo ottenere un’abilitazione specifica?

    Sì. Se le attività che desideri offrire sono quelle riservate a guide turistiche o accompagnatori turistici, è necessario ottenere una abilitazione specifica. Si dovranno inoltre rispettare i requisiti generali che si applicano alle imprese del settore.

    Come ottengo l’abilitazione? Quali sono i requisiti?

    Questo dipende dal fatto che tu voglia operare come guida turistica o accompagnatore turistico o se tu abbia già conseguito l’abilitazione in un altro Paese dell’UE. In Toscana si applicano le seguenti regole:

    1. Per poter operare come guida turistica, è necessario soddisfare i seguenti requisiti:
      • Titolo di Studio.
      • Devi essere in possesso di un diploma di scuola media superiore (si tratta di un titolo obbligatorio e quindi è probabile che tutti lo possiedano) o di una laurea in cui è previsto lo studio della storia dell’arte (corso di studi di 3 anni o 5 anni): è possibile controllare qui l’elenco dei diplomi universitari che soddisfano i requisiti accademici per le guide turistiche; o
      • Devi completare il corso pertinente in una delle scuole accreditate nella tua regione
      • Esame regionale: devi superare un esame di abilitazione per diventare una guida turistica;
      • Notifica al Comune. A condizione che siano soddisfatti i criteri di formazione, potrai inviare una SCIA al tuo Comune e ottenere così l’abilitazione necessaria. La pratica presso il Comune di Firenze ha un costo di 30€.
      • Licenza Aggiuntiva: per visite a luoghi ed edifici di particolare interesse storico identificati da un decreto apposito del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo è necessaria una licenza aggiuntiva. Ulteriori informazioni sulle qualifiche delle guide turistiche emesse dalla provincia di Firenze possono essere trovate qui
    2. Al fine di operare come un accompagnatore turistico, dovrai soddisfare i seguenti requisiti:
      • Educazione:Devi possedere od ottenere uno dei diplomi di scuola media superiore o lauree elencati in questa pagina. I requisiti accademici e per l’ottenimento dell’abilitazione sono meno rigorosi di quelli applicabili alle Guide Turistiche: infatti, se possiedi un diploma o laurea idoneo non sarai tenuto a superare alcun esame. Tuttavia, se non possiedi il diploma o laurea pertinente, potrai comunque completare un corso regionale dedicato agli accompagnatori turistici e superare l’esame previsto;
      • Notifica al Comune. Soddisfatti i requisiti di cui sopra, potrai presentare una SCIA al tuo Comune e in questo modo ottenere il tesserino necessario.
    3. Cittadini UE
      • I cittadini UE che svolgono attività di guida turistica in Italia su base temporanea possono essere autorizzati a farlo nella misura in cui sono qualificati nel loro Paese d’origine. Se sei cittadino UE e possiedi una licenza nel tuo Paese d’origine, dovrai depositare un avviso specifico presso il Ministero competente. Sul portale delle attività commerciali italiane è disponibile una sezione Domande Frequenti dedicata a questo argomento.

    Quale autorità è necessario contattare?

    È necessario contattare la Regione Toscana. È possibile farlo chiamando il numero verde 800 860070 o via chat. Ulteriori informazioni sono reperibili sulla pagina pubblicata dalla Città Metropolitana di Firenze sulle professioni del turismo regolamentate o in questa pagina relative a come ottenere l’abilitazione.

    Quanto tempo ci vuole per ottenere la necessaria abilitazione?

    Ci possono volere da 8 mesi a un anno per ottenere le qualifiche pertinenti richieste per operare come guida turistica. L’intero processo, inclusi i corsi, può avere un costo di circa 2000 €.

    Una volta superato l’esame relativo, potrai iniziare non appena presentata la SCIA all’ufficio SUAP del tuo Comune. La pratica comunale costa 30 €.

    *Airbnb non è responsabile per l'affidabilità o la correttezza delle informazioni contenute nei link a siti web di terze parti (inclusi tutti i link relativi a legislazioni e normative fiscali).